Tiger Woods-Lindsey Vonn, rottura per tradimento del golfista?

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2015 19:18 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2015 19:18
http://www.blitzquotidiano.it/pagina5-gossip/tiger-woods-moglie-contro-nuova-fiamma-1586128/

Tiger Woods e Lindsay Vonn nella foto Ansa

ROMA – “Tiger Woods ci ricasca. Un tradimento dietro la rottura con Lindsey Vonn”. Ne parla La Gazzetta dello Sport con Simona Marchetti.

Lindsey Vonn ci aveva provato a far credere che la fine della sua storia d’amore di tre anni con Tiger Woods fosse stata causata dalle vite troppo frenetiche che entrambi conducevano, probabilmente per proteggere i figli di lui, già psicologicamente provati dallo scandalo del 2009 che aveva portato al divorzio fra il campione di golf e l’allora moglie Elin per una brutta storia di corna. E lo stesso Tiger si era attenuto al copione “degli impegni che ci tengono lontani la maggior parte del tempo” confessando di non riuscire più a dormire da quando la bionda sciatrice era uscita dalla sua vita, facendola quasi passare per la cattiva della storia (a maggior ragione dopo che la stessa Vonn pochi giorni più tardi aveva annunciato “di aver voltato pagina” .

Una versione che a molti era sembrata un tantino troppo “politically correct” per essere vera. E infatti non lo sarebbe affatto, almeno a dar retta al solito amico impiccione, che ha vuotato il sacco sul “Mailonline” sul vero motivo della rottura: a quanto pare, il recidivo Tiger ci sarebbe ricascato, tradendo Lindsey “con una donna senza nome e senza volto” durante uno di quei famosi periodi di lontananza. Solo che, a differenza di quanto successo con la moglie, che scoprì le infedeltà di Woods controllando il suo cellulare, questa volta l’ex numero uno del PGA ha voluto confessare alla Vonn la scappatella di una notte “perché sapeva di essere stato visto con quella donna – spiega la fonte – e temeva che la storia venisse fuori, così ha voluto essere lui a raccontarla a Lindsey e di questo gli va dato merito. Sì, Tiger ha tradito un’altra volta, ma per come lo conosco, lui non si vede come un traditore perché è stato solo sesso, niente di romantico o di coinvolgente, solo un modo per alleviare lo stress”.

L’episodio risalirebbe a dopo il Farmer’s Insurance Classic di San Diego dello scorso febbraio, quando Woods si ritirò per colpa del mal di schiena. “Quello che ha fatto non è giusto, ma non è neanche del tutto sbagliato: molti uomini trovano conforto nel bere o nelle droghe alle loro sconfitte, Tiger invece lo trova nel sesso”, lo giustifica l’amico. A causare quell’unico scivolone sarebbe stata la decisione del campione di rinunciare definitivamente alla terapia. “Lui ha una dipendenza dal sesso e ci è ricaduto. Credeva davvero che Lindsey fosse quella giusta, ma è anche consapevole del fatto che è una donna che ha troppo rispetto di se stessa per tornare indietro. Del resto, lei sapeva che lui era così e che ci sarebbe potuto ricascare, quindi come poteva pensare che sarebbe cambiato?”. Ma a far danni in paradiso non sarebbe stato solo il vizietto di Woods, ma anche il suo egocentrismo. “Era sempre Lindsey a muoversi per stare al suo fianco, mentre lui lo faceva di rado – continua l’amico – ma una relazione per poter funzionare ha bisogno di reciprocità e così lei ha cominciato a capire quanto in realtà Tiger fosse ossessionato da se stesso, dal golf, dal fare soldi e dalla volontà di controllare ogni cosa attorno a lui e quanto tutto questo fosse noioso e quanto lui stesso fosse noioso. E il paradosso è che Woods non deve nemmeno essere bravo a letto, perché le donne lo vedono come una rock star e gli si buttano addosso”.