Torino-Inter, ira Mazzarri. Branca: “Contrariato per alcune decisioni arbitrali”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Ottobre 2013 8:20 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2013 8:20
Torino-Inter, ira Mazzarri. Branca: "Contrariato per alcune decisioni arbitrali"

L’espulsione di Handanovic in Torino-Inter (LaPresse)

TORINO – Walter Mazzarri non si presenta ai microfoni nella mixed zone nel post partita di Torino-Inter perché “contrariato con alcune scelte del direttore di gara (Doveri di Roma, ndr)”.

A spiegarlo è il direttore dell’area tecnica del club nerazzurro, Marco Branca. “Il mister non parla perché contrariato con alcune decisioni dell’arbitro. Ci tenevamo a vincere dopo aver perso una partita come quella con la Roma, che non meritavamo di vincere. Il calcio di rigore, qualche fatto discutibile dato e altri non dati, una conduzione che ci ha dato perplessi. La partita è stata bella e combattuta ma penso meritasse un arbitraggio migliore. Ognuno ha una opinione diversa, alcuni casi sono stati gestiti diversamente e in quel momento, all’inizio, si poteva gestire meglio l’intera partita.”

“Non dico che l’espulsione è scandalosa – continua Branca -, ma è una regola sbagliata e su questo siamo tutti d’accordo”. “Sono stati altri tipo di falli a darci fastidio – aggiunge il d.g. dell’Inter -. Per esempio quelli su Belfodil, mai fischiati. Quello di Cambiasso nella quale ha preso l’ammonizione, tanti episodi che ci hanno lasciati perplessi. Non voglio offendere nessuno ma solo puntualizzare delle cose, abbiamo penso il diritto di manifestare le nostre perplessità”.