Torino-Juventus 2-1: highlights-video gol-pagelle derby

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2015 18:08 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2015 17:58

https://www.youtube.com/watch?v=6lWODTuIiTo

Ventura nella foto LaPresse

TORINO – Torino batte Juventus 2-1 (1-1). Pagelle  e tabellino del derby. Torino (3-5-2): Padelli 6.5, Maksimovic 7, Glik 6.5, Moretti 6.5, Bruno Peres 6, Benassi 6 (26′ st Vives 6), Gazzi 5.5, El Kaddouri 6, Darmian 7 (37′ st Molinaro sv), Quagliarella 7, Maxi Lopez 5.5 (16′ st Martinez 6). (1 Ichazo 13 Castellazzi 4 Basha 5 Bovo 8 Farnerud 15 Gonzalez 18 Jansson 21 Silva 22 Amauri). All.: Ventura 7.5.

Juventus (4-3-1-2): Buffon 6, Lichtsteiner 5, Ogbonna 6, Bonucci 5.5, Padoin 5 (42′ st Llorente sv), Vidal 6, Pirlo 7, Sturaro 5.5, Pereyra 5.5 (33′ st Pepe sv), Morata 5 (20′ st Tevez sv), Matri 5.5. (30 Storari 34 Rubinho 3 Chiellini 11 Coman 15 Barzagli 17 De Ceglie 39 Marrone). All.: Allegri 6. Arbitro: Tagliavento 6. Reti: nel pt 35’Pirlo, 45′ Darmian; nel st 12′ Quagliarella. Angoli: 3-1 per il Torino. Recupero: 0′ e 5′ Spettatori: 22.000. Ammoniti: Gazzi, Moretti e Bonucci per gioco scorretto, Vives per comportamento non regolamentare (fallo di mano).

** I GOL ** – 35′ pt: Gazzi sbaglia intervento e commette fallo, punizione dal limite: Pirlo scavalca la barriera con un tiro carico di effetto che sbatte sotto la traversa ed entra in porta: Juve in vantaggio. – 45′ pt: Quagliarella è solo sulla destra dell’area di rigore, aspetta l’arrivo di Darmian che, a centro area, sbaglia il controllo ma riesce a colpire di destro battendo Buffon. – 12′ st: cross rasoterra di Darmian, Quagliarella anticipa tutti e ribalta il risultato. “Posso soltanto dire che questi incidenti andrebbero evitati. Sono molto dispiaciuto perché all’interno del rettangolo di gioco la partita è stata leale, maschia, con dei bei gesti tecnici, e questo dovrebbe essere importante per tutti gli sportivi e tutti i tifosi”. Così Massimiliano Allegri, intervistato da Sky, su quanto accaduto prima e durante il derby di Torino, ovvero l’assalto al pullman dei campioni d’Italia e poi la bomba carta tirata all’inizio della partita, che ha provocato 11 feriti. “Purtroppo in Italia siamo ancora molto indietro da questo punto di vista – dice ancora Allegri -, e finché qualcuno non prenderà delle posizioni forti si farà fatica a fare passi in avanti. Mi dispiace perché ci va di mezzo il paese Italia, mettiamoci una mano sulla coscienza tutti quanti per riportare le famiglie negli stadi”. Torino-Juventus 2-1: highlights-video gol (foto LaPresse).