Torino, Primavera in finale scudetto dopo 20 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2014 14:09 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2014 14:09
Torino, Primavera in finale scudetto dopo 20 anni

Torino, Primavera in finale scudetto dopo 20 anni

TORINO – Tre granata titolari in Nazionale non si vedevano dal 1978.

Cesare Prandelli, contro la Fluminense, nell’ultima amichevole prima dell’esordio Mondiale in Brasile, sembra intenzionato a puntare su Darmian, Cerci e Immobile, appena ceduto al Borussia Dortmund ma capocannoniere nell’ultima stagione con la maglia granata. E’ l’ennesimo record di un anno d’oro per il Toro, tornato dopo vent’anni in Europa. E, sempre dopo vent’anni, in finale scudetto con la Primavera.

LAZIO-TORINO 3-4
Marcatori: 6′, 18′ Aramu (T), 27′ Oikonomidis (L), 30′ aut. Seck (L), 38′ Oikonomidis (L), 49′ Palombi (L) 116′ Morra (T)

Lazio (4-3-3): Strakosha; Pollace, Ilari, Filippini, Seck; Murgia (75′ Pace), Elez, Crecco (17′ Antic); Palombi, Tounkara, Oikonomidis (108′ Paterni). A disposizione: Guerrieri, De Angelis, Mattia, Perocchi, Silvagni, Sterpone, Steri, Milani, Rossi. Allenatore: S. Inzaghi

Torino (4-3-3): Saracco; Bertinetti, Ignico, Ientile, Barreca; Graziano (106′ Coccolo), Comentale, Parodi; Aramu (119′ Capello), Pardini (64′ Morra), Gyasi. A disposizione: Gilardi, Migliore, Fissore, Rosso, Moreo, Capocelli, Pautassi, Rosa Gastaldo, Barale. Allenatore: Longo
ARBITRO: Piccinini (sez. Forlì). ASSISTENTI: Galetto; Baccini. IV UOMO: Di Martino

NOTE: Ammoniti: Ignico (T), Bertinetti (T), Parodi (T), Elez (L), Ientile (T), Graziano (T), Morra (T). Recupero: 3′ pt; 3′ st, 0′ pts, 3′ sts.