Calciomercato, Ciro Immobile dice sì al Borussia Dortmund

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Maggio 2014 10:03 | Ultimo aggiornamento: 9 Maggio 2014 10:03
Calciomercato, Ciro Immobile dice sì al Borussia Dortmund

Ciro Immobile (Ansa)

TORINO – I dirigenti del Borussia Dortmund ieri, 8 maggio, erano in Italia per trattare l’acquisto di Ciro Immobile, in comproprietà tra Juve e Torino. E’ durato circa un’ora e mezza l’incontro con Marotta. In corso Galileo Ferraris sono arrivati il direttore sportivo Michael Zorc, il consulente Ben Runger e l’intermediario Giacomo Petralito.

Ciro Immobile avrebbe detto sì al Borussia Dortmund. Tra il capocannoniere della A e il club tedesco, che oggi ha incontrato la Juventus, ci sarebbe un accordo per un contratto quinquennale a due milioni di euro a stagione più i premi.

Intorno ai 20 milioni di euro la valutazione dell’attaccante, ma c’è ancora da convincere il Torino, che detiene la metà del suo cartellino. I granata vorrebbero trattenerlo almeno per un altro anno. Molto dipenderà dalle prossime due partite: la qualificazione in Europa, un traguardo che il Toro non c’entra da vent’anni, e un ritocco dello stipendio, potrebbero anche convincere a restare l’attaccante, che non ha mai fatto mistero di star bene a Torino.

Lo stesso Cairo, però, non ha mai fatto mistero di voler tenere al Toro solo giocatori motivati, anche a costo di essere costretto a rinunciare alla coppia con Cerci che sta facendo le fortune della sua squadra. In serata, in un noto locale del centro di Torino, Immobile e il procuratore Alessandro Moggi hanno incontrato l’intermediario Fifa Giacomo Petralito per analizzare la proposta del Borussia e valutare il da farsi.