Tottenham, ufficiale: licenziato Pochettino. Arriva… José Mourinho

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2019 8:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2019 8:28
José Mourinho, Ansa

José Mourinho (foto Ansa)

ROMA – E’ ufficiale: il Tottenham ha ingaggiato il tecnico portoghese José Mourinho, lo annuncia la società sul suo sito. L’ex allenatore di Inter, Chelsea e Manchester United ha firmato un contratto che durerà fino alla fine della stagione 2022/23. Il presidente Daniel Levy ha detto: “In José abbiamo uno dei manager di maggior successo nel calcio. Crediamo che porterà energia e fiducia nello spogliatoio”.

Subito dopo l’annuncio dell’esonero di Pochettino erano circolate voci sul possibile approdo a Londra anche di Massimiliano Allegri, ancora senza panchina dopo l’addio alla Juve.

Ieri l’addio a Mauricio Pochettino per i deludenti risultati in questa prima parte di Premier League (la squadra è al quattordicesimo posto), anche se in Champions è al secondo posto del girone con 7 punti (-5 dal Bayern).

“José è uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio”, ha detto il presidente degli Spurs, Daniel Levy. “Ha molta esperienza, ha vinto in tutti i club in cui ha allenato e siamo sicuri che porterà energia nello spogliatoio”.

“Sono emozionato di poter allenare un club con questa tradizione e con dei tifosi tanto calorosi. La qualità della squadra e del settore giovanile mi elettrizza. Lavorare con questi giocatori è ciò che mi ha convinto a firmare”, le prime parole di Mourinho da nuovo manager degli Spurs.

 

 

Fonte: Ansa.