Totti, gol sotto l’incrocio: a 42 anni è ancora un fenomeno VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2018 10:06 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018 10:06
totti gol incrocio

Totti, gol sotto l’incrocio

ROMA – L’ex capitano della Roma Francesco Totti non si smentisce e durante una partita amatoriale a Trigoria [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] contro una squadra composta da giornalisti, stupisce tutti con un gol fantastico.

L’ex capitano della Roma, che compirà 42 anni il prossimo 27 settembre, ha siglato un gol meraviglioso: un destro al volo potentissimo dal limite dell’area, che si è andato a insaccare all’incrocio dei pali.

E’ finita 7-3 per i giallorossi: doppietta dell’ex numero 10 che ha anche firmato tre assist prima che il video di quel gol all’incrocio dei pali diventasse virale sul web.

Totti svela: “La notte prima della finale Mondiale…”

Uscirà in libreria il prossimo autunno e, c’è da starne certi, diventerà subito un must per gli amanti del genere: parliamo dell’autobiografia di Francesco Totti, libro – scritto da Paolo Condò –  che racconterà la vita, gli aneddoti e i retroscena della carriera dell’ex capitano e bandiera della Roma, società in cui oggi è dirigente. Totti che, attraverso il proprio profilo Instagram ufficiale, ha svelato una piccola anticipazione riguardate la notte che ha preceduto la finale Mondiale tra Italia e Francia, vinta dagli azzurri nel 2006: “Bussano alla camera, era mezzanotte. Era Gattuso, gli ho detto che non riuscivo a dormire. Mi ha detto ‘famose na scopetta’. Ma che sei matto? E’ mezzanotte”, gli risposi. Ha detto ‘tanto non dormiamo’. Noi malati, uno peggio dell’altro. Siamo stati a giocare a carte fino alle 6 di mattina, una partita dopo l’altra. Poi, avendo lasciato la porta aperta, sentivamo che anche gli altri nelle altre camere erano svegli e stavano giocando alla Playstation. Perciò quella notte nessuno ha dormito, anzi solo uno lo ha fatto. Chi? Lo scoprirete…”, ha dichiarato Francesco Totti.