Totti perde un Rolex Daytona: “Se lo trovate chiamate questo numero che vengo a prenderlo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Giugno 2020 9:10 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2020 9:12
Totti, una foto Ansa

Totti perde un Rolex Daytona: “Se lo trovate chiamate questo numero che vengo a prenderlo” (foto Ansa)

ROMA – Francesco Totti perde un rolex, non un rolex qualsiasi ma quello con cui ha condiviso tutta la carriera e ora chiede aiuto ai fan su Instagram:

“Ragazzi ho perso il mio orologio a cui ero molto legato e con il quale ho condiviso tutta la mia carriera – ha scritto su Instagram-.

Mi rivolgo a tutti voi nella speranza che possiate trovarlo. So che è quasi impossibile ma tentar non nuoce. Si tratta di un Daytona acciaio con quadrante bianco e nel cinturino ha due placchette con la lettera C (Cristian e Chanel)”.

Totti dice che andrà di persona a prendere l’orologio e lascia anche un recapito telefonico, con la speranza che possa essere utile. 

“Vi ringrazio in anticipo – conclude l’appello Totti – e vi lascio un recapito: 348 8888940. Verrò io di persona a prenderlo”.

Totti e Candela

Francesco Totti ancora protagonista su Instagram. L’ex capitano della Roma si sta divertendo grazie a delle dirette con i suoi ex compagni di squadra. 

Dopo quelle con Alberto Aquilani, suo complice durante il reality show Celebrity Hunted, e quella con Luca Toni, ecco quella con Vincent Candela, che è da sempre uno dei suoi migliori amici.

“Tieniti libero che ti porto via dalla Roma. Farai parte della mia scuderia. Adesso ti tocca lavorare, anzi, ho già due-tre giocatori da proporti.

Il nuovo Totti? Al momento non c’è, spero di trovarlo.

Lo cercheremo insieme. Voglio fare -aggiunge – soprattutto scouting perché voglio far crescere i giovani nel migliore dei modi, voglio far sì che si comportino onestamente, con le dovute maniere, come sono cresciuto io, con valori e princìpi importanti. Perciò sto cercando in giro per il mondo nuovi talenti”.

Poi una bella dichiarazione d’amore:

“A me la Roma non la leverà mai nessuno dalla testa e dal cuore. Possono passare presidenti, allenatori, giocatori, è la mia seconda pelle.

Quello che ho fatto per la Roma e la Roma ha fatto per me non me lo toglierà mai nessuno. È un vanto – conclude Totti – essere romano e romanista”. (Fonte: Instagram).