Totti studia da procuratore e continua a collaborare con la Nazionale

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Ottobre 2019 16:57 | Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre 2019 16:57
Totti procuratore Nazionale Euro 2020 tutti i suoi progetti calcistici

Totti nella foto Ansa

ROMA – Il futuro nel mondo del calcio di Francesco Totti è ben delineato. Il capitano continuerà le sue esperienze televisive, a partire da Celebrity Hunted su Amazon, ma la sua attività principale resterà il calcio. L’ex numero dieci dei capitolini sta collaborando con la Nazionale Italiana in vista di Euro 2020 visto che gli azzurri giocheranno ben tre partite, anche di più se passano il girone, a Roma.

Intanto Totti è impegnato anima e corpo nella sua scuola calcio, la “Totti Soccer School”, e si è fatto costruire un ufficio nel centro sportivo del suo club. L’ex numero dieci della Roma vuole implementare le attività formative della Soccer School.

La scuola calcio maschile verrà affiancata da quella femminile. Poi verranno avviati diversi corsi dedicati a bambini e bambine speciali. L’ex capitano della Roma tiene molto ai giovani e lo sta dimostrando con i fatti attraverso la sua Soccer School. 

Poi l’ex stella dei giallorossi entrerà nel mercato dei procuratori. Totti sta studiando con attenzione questo mondo e sta prendendo parte a diversi corsi, uno anche per perfezionare la lingua inglese visto che la sua attività non si concentrerà solamente in Italia ma anche all’estero. 

Come scrive La Gazzetta dello Sport, non è ancora chiaro se Totti farà il procuratore in prima persona o se metterà a disposizione di professionisti del settore le sue conoscenze calcistiche. L’ex capitano della Roma avrebbe deciso di entrare a far parte di questo mondo perché lo affascina l’idea di scovare nuovi talenti in giro per il pianeta. 

L’ex numero dieci della Roma pensa di vederci lungo con i giovani talenti. Da questo punto di vista lo ha sicuramente aiutato l’aver aperta una scuola calcio a cui dedica anima e corpo. L’ex capitano dei giallorossi viaggerà in tutto il mondo per scoprire nuovi talenti da portare nel campionato italiano di calcio o negli altri campionati europei di livello. 

La passione per il lavoro di scuoting gli è stata inculcata dall’amico Bruno Conti che da anni porta alla Roma i migliori giovani in circolazione arrivando su di loro prima degli altri club.