Totti a Rocchi: “Ti saluta questo”. E gli fa vedere la foto del fallo su Zaniolo

Pubblicato il 4 dicembre 2018 10:47 | Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2018 10:47
Totti a Rocchi: "Ti saluta questo". E gli fa vedere la foto del fallo su Zaniolo

Totti a Rocchi: “Ti saluta questo”. E gli fa vedere la foto del fallo su Zaniolo

ROMA – “Ti saluta questo”, ha detto Francesco Totti all’arbitro Rocchi mostrando sul telefonino la foto del fallo su Zaniolo. Poi però ha detto ancora sempre all’arbitro di domenica sera: “Non ce  l’avevo con te, ma era una cosa così evidente”. Poi ha scherzato: “Rocchi ha vinto il premio come miglior arbitro? Era per lo scorso campionato”.

“No, altrimenti mi radiano oggi”. Sul tappeto rosso del Gran Galà del Calcio Aic, il dirigente della Roma ha poi risposto sorridendo con questa battuta a chi gli chiedeva un commento sugli episodi arbitrali nella partita pareggiata con l’Inter, che hanno creato polemiche sull’utilizzo del Var.

A caldo dopo la partita, Totti aveva definito “una vergogna” l’episodio del rigore non assegnato alla Roma per il fallo su Zaniolo.

Le parole di Totti? A noi interessa solo il campo: abbiamo visto una bella partita ed una buona Inter, non era facile e faccio un applauso ai ragazzi”. Il direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio prova a chiudere così le polemiche dopo gli episodi arbitrali nella gara tra la Roma e i nerazzurri.

“Non è mai un campo facile, il punto è stato importante – ha proseguito a margine del Gran Galà del calcio AIC – La partita con la Juve sarà importante ma vale sempre tre punti. Affronteremo una delle squadre più forti d’Europa e la più forte in Italia, ma vorremo rendere difficile a loro il match”.

Ausilio ha poi parlato dell’imminente arrivo in nerazzurro di Marotta: “Ci porterà sicuramente, se arriverà, esperienza. Marotta troverà un club molto forte, fatto di passione e di storia. Lo stimo come uomo e come dirigente. Il rinnovo di Icardi? Non c’è nessun problema, Icardi è Inter in tutto e per tutto – le parole del dirigente nerazzurro -. Siamo strafelicissimi del nostro capitano, come calciatore ma, soprattutto, come uomo. Lautaro? Nessun caso, ci siamo chiariti in due secondi, è stata una cosa passionale da parte di un padre”, ha concluso Ausilio.