Totti, Gasparri: “Consob deve vigilare su gestione della società Roma”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Giugno 2019 16:21 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2019 16:21
Totti, Gasparri: "Consob deve vigilare su gestione della società Roma"

Totti, Gasparri: “Consob deve vigilare su gestione della società Roma”

ROMA – “Nella sua nota di replica a Totti, Pallotta e i suoi, con tono ambiguo e quasi minaccioso, ricordano che la Roma è quotata in Borsa”, lo sostiene il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, grande tifoso giallorosso. “Noi a Roma lo sappiamo bene e in tanti abbiamo comprato, molti anni fa, piccole quantità di azioni, non certo per guadagnare, ma per la soddisfazione di essere, con un piccolissimo spicchio, comproprietari della squadra”.

“Nel tempo quelle azioni si sono molto deprezzate – prosegue Gasparri – ma un piccolo investimento simbolico non ha causato danni irreparabili. Ora, di fronte all’atteggiamento della società, ritengo doveroso come azionista, benché iperpiccolissimo, rivolgermi alla Consob, perché si verifichi la trasparenza della condotta di una gestione catastrofica. La stessa vicenda del rapporto con Totti danneggia il valore della società, che deve spiegare il ruolo di personaggi che hanno formalmente ruoli marginali, ma dalle cronache appaiono i reali amministratori della Roma, gestita più da Londra che da Boston. Chi fa cosa? È tutto normale? Per non parlare delle enormi spese per lo stadio, del quale si sono visti solo plastici  in mezzo a un mare di polemiche e quant’altro. Ora basta. Anche la Consob deve vigilare, visto che nessun altro lo fa”.