Tour de France, testate al rivale: australiano Renshaw espulso dalla corsa

Pubblicato il 15 luglio 2010 18:50 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2010 19:46

L’australiano Mark Renshaw (HTC-Columbia) è stato espulso dal Tour de France all’arrivo della tappa numero 11 di Bourg-les-Valence per le testate date al rivale della Garmin- Transitions, il neozelandese Julian Dean, poco prima del traguardo. E’ quanto ha annunciato Jean-Francois Pescheux, direttore della corsa.

Negli ultimi 300 metri della tappa, per favorire la vittoria del compagno di squadra Mark Cavendish, Renshaw ha colpito a testate Dean, che stava lanciando nello sprint finale il compagno di squadra, l’americano Tyler Farrar, giunto terzo.

L’australiano in seguito ha poi bloccato lo stesso Farrar che si è ritrovato chiuso lungo delle transenne, proprio durante la volata. Alla giuria è bastato rivedere una sola volta il filmato per prendere una decisione immediata: ”Ha colpito con la testa, un po’ come si fa nel keirin, ma qui siamo nel ciclismo e non nella boxe – ha spiegato Pescheux – e non possiamo ammettere comportamenti di questo tipo”.