NBA, Towns-Embiid: prima la rissa in campo, poi gli insulti sui social

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 Ottobre 2019 16:20 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2019 16:20
Towns Embiid rissa video YouTube Timberwolves Sixers NBA

La rissa con Towns e Embiid (da YouTube)

PHILADELPHIA (STATI UNITI) – Botte da orbi tra Karl Anthony-Towns e Joel Embiid nel corso della partita di basket NBA tra i Minnesota Timberwolves ed i Philadelphia Sixers. I due cestisti se le sono promesse da inizio gara e hanno fatto scoppiare una rissa in campo dopo un contrasto duro sotto canestro. Towns e Embiid hanno iniziato a spintonarsi ma in poco tempo si sono aggiunti anche tutti gli altri componenti delle squadre (in particolare un agitato Ben Simmons dei Sixers). La contesa si è conclusa in campo con le espulsioni di entrambi i giocatori ma la loro lite è proseguita sui social network in pieno stile “trash talking NBA“.

Il botta e risposta tra Karl Anthony Towns e Joel Embiid è stato tradotto dalla Gazzetta dello Sport. Riportiamolo di seguito. 

Il primo a scrivere è stato Embiid, provocatore di professione e massimo esponente del trash talking NBA: “Grande vittoria di squadra!!! Sono stato cresciuto coi leoni e un gatto ha cercato di saltarmi addosso stasera. LMAO (letteralmente laughing my ass off, ovvero mi ride il posteriore, ndr.). E poi ha usato sua mamma per farmi il dito medio con entrambe le mani. Roba seria!”.

Poco dopo, il giocatore di Minnesota ha risposto a Embiid dandogli del clown ed aggiungendo al post una foto del giocatore di Philadelphia in lacrime. Contro risposta di Embiid con il post su Instagram: “Eurostepping (movimento con passo incrociato per andare a canestro) su Minnesota. Kat, sei veramente un gattino…”.

Ancora Towns: “La tua didascalia fa schifo quanto la qualità della foto”. Poi Embiid:  “Sempre meglio della tua difesa. Il tuo fingerti duro non inganna nessuno, lo sai quello che sei e sei sempre stato, una femminuccia (dillo ad alta voce così ti sentono anche quelli in fondo). Ti prendo da sempre a calci nel sedere e per favore, fai i playoff prima di parlare. Lo sanno tutti che con te faccio quello che voglio”. Il prossimo incontro tra Minnesota e Philadelphia è fissato per il 24 marzo 2020. Sarà anche il prossimo “round” tra Karl Anthony Towns e Joel Embiid. Statene certi…