Trapattoni: “A parte mia moglie, sono state quattro le ragazze della mia vita”

Pubblicato il 3 Giugno 2012 12:47 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2012 12:47

Trapattoni (LaPresse)

ROMA  –  A parte mia moglie, che forse si arrabbiera’ per quello che sto per dire, quattro sono state le ‘ragazze’ della mia vita: una era a strisce rossonere, una bianconere, una nerazzurre e una parlava tedesco”.

Lo ha detto Giovanni Trapattoni durante un talk show condotto da Alfio Tofanelli nella piazza centrale di Montecatini, dove il Trap ha portato l’Irlanda in ritiro in vista di Euro 2012.

E a una signora che protestava di essersi dimenticato della Fiorentina, Trapattoni ha ribattuto: ”I viola, purtroppo, non mi hanno voluto bene. Ma senza l’infortunio di Batistuta avremmo vinto lo scudetto. Poi mi sono incontrato con i ragazzi della curva, quelli che ancora mi chiamavano gobbo, e loro mi hanno detto che se partivano Batistuta e Toldo potevo anche fare a meno di iniziare il campionato. Ho preso la mia macchina e sono tornato a Milano”.