“Trezeguet e la Juventus chiedano scusa alla polizia”: la richiesta del Consap

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Luglio 2019 13:15 | Ultimo aggiornamento: 19 Luglio 2019 13:15
david trezeguet scusa polizia

David Trezeguet (Foto Ansa)

TORINO – “Scuse alla polizia” da parte di Trezeguet e della Juventus: è quanto chiede il sindacato di polizia Consap, che annuncia di aver dato mandato legale per intraprendere “ogni iniziativa a tutela della dignità professionale dei colleghi valutando anche la possibile costituzione di parte civile”. Il riferimento è al caso dell’ex calciatore bianconero che, dopo essere trovato positivo all’alcoltest a Torino nel corso di un controllo, avrebbe rivolto frasi offensive alle forze dell’ordine.

“L’essere o essere stato idolo delle folle – spiega il segretario nazionale del sindacato, Salvatore Fornuto – comporta delle responsabilità pubbliche, che nel caso del signor Trezeguet sono state altamente diseducative”.

“Possiamo anche giustificare le invettive da parte di una persona non sobria – spiega il segretario generale Cesario Bortone – ma rimane il fatto che le sue parole offendono gravemente la dignità dei poliziotti che guadagnano anche meno dei duemila euro che ci quantifica, e questo ‘piccolissimo’ stipendio lo prendono per intervenire e morire se necessario a difesa dei valori della democrazia e per la sicurezza di tutti e ci aspetteremmo certo maggior rispetto da parte di chi, solo quando era in attività, guadagnava duemila volte tanto; quindi pur avendo conferito mandato per adire le vie legali ci aspettiamo a breve giro delle scuse pubbliche dal campione e dalla società sportiva”. (Fonte Ansa).