Turchia, stop al campionato dopo attacco a bus Fenerbahce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Aprile 2015 18:12 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2015 18:13
Turchia, stop al campionato dopo attacco a bus Fenerbahce

Turchia, stop al campionato dopo attacco a bus Fenerbahce

ISTANBUL – Il campionato turco è stato sospeso per una settimana in seguito all’attacco al bus del Fenerbahce. La decisione è arrivata oggi, 6 aprile, dopo una riunione tra la federazione e il ministro dello sport.

L’aggressione è avvenuta sabato sera su una strada nei pressi di Trebisonda, sul Mar Nero, dove il Fenerbahce aveva appena battuto per 5-1 il Caykur Rizespor. Il pullman trasportava 40 persone fra giocatori e staff ed era diretto verso l’aeroporto della città per imbarcarsi per Istanbul. Nei filmati mostrati dalle tv turche si scorgono almeno tre fori di proiettile sul parabrezza del mezzo e tracce di sangue dell’autista ferito.

In alcune immagini si vede l’autista che sanguina dalla testa mentre cerca aiuto. I portavoce del Fenerbahce hanno confermato che l’autista è stato trasportato in ospedale e che nessun altro è rimasto ferito. Non è ancora neanche chiara la natura dell’attacco: i fori mostrati in tv sono compatibili sia con tre spari distinti sia con i pallettoni di un fucile a pompa.