Ucraina, protesta in topless delle Femen contro Euro 2012

Pubblicato il 2 Febbraio 2011 13:22 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2011 13:46

KIEV (UCRAINA) – Questa volta il gruppo femminista ucraino Femen ha protestato contro l’iniziativa delle autorità in previsione dei prossimi Europei di calcio del 2012.

Tali norme obbligheranno infatti ai residenti locali che vivono a meno di 1500 metri di distanza dagli stadi Olimpici ospitanti le partite di Euro 2012 a tenere determinati comportamenti, data la visibilità a cui saranno espoisti. Le disposizioni obbligano i residenti a riordinare i loro balconi e vieteranno loro di apparire sui balconi indossando biancheria intima.

I cartelloni di Femen hanno riportato le scritte quali: “Balconi alla gente” e “Sputare dal balcone”. La protesta si è svolta proprio su di un balcone  che si affaccia sulla importante strada di Kreschatik, a Kiev: