Sport

Udinese-Juventus 2-6 highlights, pagelle. Perica-Khedira-Danilo-Rugani-Pjanic video gol

udinese-juventus-highlights

Udinese-Juventus diretta live della partita

UDINE – Udinese-Juventus 2-6 – Partita valida come posticipo del campionato italiano di calcio di Serie A.

Udinese-Juventus 2-6 (1-2) in una partita della serie A. Udinese (4-4-2): Bizzarri 4.5; Samir 4.5 (22′ st Pezzella 6), Danilo 5.5, Nuytinck 5, Ali Adnan 5 (27′ st Stryger Larsen 6); Fofana 5, Hallfredsson 5, Jankto 6, De Paul 5.5; Maxi Lopez 5.5, Perica 6.5 (37’st Bajic sv) (22 Scuffet, 25 Borsellini, 7 Matos, 13 Ingelsson, 15 Lasagna, 55 Bochniewicz,72 Barak, 85 Behrami, 99 Balic). All. Delneri 5.

Juventus (4-2-3-1): Buffon 7; Lichtsteiner 6 (44’st Bernardeschi sv), Rugani 6.5, Chiellini 6.5, Alex Sandro 5; Pjanic 6.5, Khedira 8; Cuadrado 6.5 (33’st Barzagli sv), Dybala 7 (22’st Douglas Costa 7), Mandzukic 5.5; Higuain 6.5 (23 Szczesny, 16 Pinsoglio, 8 Marchisio, 15, 22 Asamoah,30 Betancur). All. Allegri 7.

Arbitro: Doveri 5.5 Reti: nel pt 8′ Perica, 14′ Samir (autorete), 21′ Khedira; nel st 2′ Danilo, 7′ Rugani, 14′ e 42′ Khedira,45′ Pjanic. Angoli: 1-5 Recupero: 2′ e 0′.

Espulsi: Mandzukic al 26′ pt dopo animate proteste. Delneri al 6′ st per proteste. Ammoniti: Ali Adnan, Mandzukic per comportamento antiregolamentare, Samir, Perica, Danilo, Hallfredsson, Cuadrado, Fofana per gioco scorretto. Var: 1. Spettatori: 22.100.

** I GOL ** – 8′ pt: Khedira perde palla a centrocampo, l’Udinese innesca la ripartenza con Perica che entra in area sulla sinistra, si libera di Chiellini e batte Buffon. – 14′ pt: autogol di testa di Samir sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

– 21′ pt: cross di Cuadrado a cambiare campo per l’inserimento di Khedira, tutto solo in area, di schiacciare la palla sotto il corpo di Bizzarri. – 2′ st: punizione di De Paul per il colpo di testa vincente di Danilo.

-7′ st: punizione dalla destra di Dybala, Rugani svetta di testa tra Danilo e Nuytinck. – 14′ st: ancora una punizione di Dybala, Rugani rimette palla indietro e Khedira in girata supera ancora Bizzarri.

– 42′ st: gran bel destro di Khedira, imparabile per Bizzarri. – 44′ st: sesto gol della Juve, con un destro dalla distanza di Pjanic, ‘spizzato’ da un difensore udinese.

“Per me è una giornata speciale perché non avevo mai fatto una tripletta in carriera, ma lo è soprattutto per la squadra e per come ha reagito dopo essere rimasta in dieci”.

E’ un Sami Khedira visibilmente contento quello che, intervistato ‘a caldo’ da Premium Sport, commenta il netto successo della Juve sul campo dell’Udinese, partita in cui il campione del mondo tedesco ha segnato tre reti.

“Sono tre punti importanti, ora affronteremo le prossime partite con un altro spirito – dice ancora Khedira -: puntiamo a vincere ancora lo scudetto, ma la stagione è lunga e dobbiamo essere sempre molto concentrati”.

La diretta live di Sportal su Blitz Quotidiano.

 

 


Udinese-Juventus 2-6, gli highlights da Twitter.

La classifica marcatori del campionato italiano di calcio di Serie A. – 11 reti: Immobile (4 rigori-Lazio). – 10 reti: Dybala (1 rigore-Juventus). – 9 reti: Icardi (4-Inter). – 7 reti: Mertens (3-Napoli); Dzeko (Roma). – 6 reti: Thereau (2-Udinese/Fiorentina). – 4 reti: Callejon e Insigne (Napoli); Quagliarella (1-Sampdoria).

– 3 reti: Cristante, A. Gomez (2-Atalanta); Joao Pedro (1-Cagliari); Luis Alberto (Lazio); Perisic (Inter); Higuain (Juventus); Suso (Milan); D. Zapata (Sampdoria); Belotti, Iago Falque e Ljajic (Torino).

– 2 reti: Caldara, Petagna (Atalanta); Palacio (Bologna); Castro e Inglese (Chievo); Rohden (Crotone); Chiesa e Simeone (Fiorentina); Galabinov (1), Pellegri (Genoa); Perisic (Inter); Mandzukic (Juventus); De Vrij e Parolo (Lazio); Kalinic, Kessiè (1), Cutrone (Milan); Ghoulam, Koilibaly e Zielinski (Napoli); El Shaarawy (Roma); Caprari (Sampdoria); Maxi Lopez, Lasagna e De Paul (Udinese); Pazzini (2-Verona).

– 1 rete: Cornelius, Freuler e Ilicic (Atalanta); Ciciretti e D’Alessandro (Benevento); Di Francesco, Donsah, Okwonkwo, Poli, Verdi (Bologna); Barella, Pavoletti, Sau (Cagliari); Bastien, Birsa, Hetemaj, Pucciarelli e Stepinski (Chievo); Mandragora, Martella, Simy e Tumminello (Crotone); Astori, Badelj, Gil Dias, Pezzella e Veretout (Fiorentina); Laxalt, Rigoni, Taarabt (Genoa); D’Ambrosio, Skriniar e Vecino (Inter); Alex Sandro, Bernardeschi, Douglas Costa, Cuadrado e Pjanic (Juventus); Bastos, Marusic e Milinkovic-Savic (Lazio); Montolivo e Rodriguez (1-Milan); Allan, Jorginho (1), Milik e Rog (Napoli); Florenzi, Kolarov e Nainggolan (Roma); Alvarez, Linetty (Sampdoria);

Berardi (1) Matri (1) e Sensi (Sassuolo); Antenucci, Borriello, Lazzari, Rizzo, Paloschi, Schiattarella e Viviani (Spal); Baselli, De Silvestri, Obi (Torino); Fofana, Jankto, Nuytinck, Samir, Stryger (Udinese); Kean e Romulo (Verona).

– 1 autorete: Lucioni e Venuti (Benevento); Hetemaj (Chievo); Handanovic (Inter); Pjanic (Juventus); Salamon (Spal); Hallfredsson (Udinese); Souprayen (Verona).

To Top