Serie A, Udinese-Milan 1-2: le pagelle della partita

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Febbraio 2012 19:55 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2012 20:13

El Shaarawy (LaPresse)

UDINE, STADIO FRIULI – Campionato italiano di calcio di  Serie A, Udinese-Milan 1-2: le pagelle della partita  disputata allo stadio Friuli di Udine; gol realizzato da Antonio Di Natale dopo un bel fraseggio con l’ex Chievo Gelson Fernandes.

17° centro stagionale per Di Natale. Il Milan ha pareggiato il match con una rete di Maxi Lopez, al primo gol in rossonero, dopo una papera di Samir Handanovic. Il gol della vittoria del Milan è stato realizzato da El Shaarawy all’85’.

Udinese (3-5-1-1):

 Handanovic 5 – Il portiere dell’Udinese e della Nazionale Slovena è molto bravo nelle uscite alte e basse. Sbroglia molte situazioni difficili soprattutto sui calci d’angolo del Milan battuti da Clarence Seedorf e da Stephan El Shaarawy.  La sua gara, impeccabile fino a quel momento, viene macchiata dall’erroraccio in occasione del gol di Maxi Lopez.

Benatia 6.5 – Il difensore centrale dell’Udinese si comporta molto bene nella marcatura di Stephan El Shaarawy. Il “Faraone” era uno dei calciatori più in forma nel Milan di Massimiliano Allegri ma Benatia lo ha controllato bene durante tutto l’arco del match.

Danilo 6 – Il difensore centrale dell’Udinese, nel giro della Nazionale Brasiliana, gioca molto bene anche questa sera. Danilo marca benissimo Robinho ed è molto attento anche agli inserimenti offensivi del centrocampista del Milan Antonio Nocerino.

Domizzi 6 – L’esperto difensore centrale dell’Udinese si intende a meraviglia con i compagni di reparto. E’ lui che detta i tempi e fa salire la squadra per applicare la tecnica del fuorigioco.

Basta 6.5 – Il biondissimo esterno difensivo dell’Udinese è bravo anche in fase offensiva. Forma un bel tandem d’attacco con Mauricio Isla. La velocità e la concentrazione lo rende un calciatore prezioso nello scacchiere tattico di Francesco Guidolin.

Isla 6.5 – Gara di grande qualità per l’ala destra dell’Udinese. Lascia il campo a metà secondo tempo per infortunio. E’ uno dei calciatori che ha più calciomercato. Il Liverpool è pronto ad offrire quindici milioni di euro per portarlo in Premier League.

Pazienza 7 – L’ex mediano di Napoli e Juventus gioca una gara maiuscola. Ringhia su El Shaarawy e Clarence Seedorf e recupera moltissimi palloni. Se continuerà a giocare così Cesare Prandelli lo convocherà nella Nazionale Italiana.

Fernandes 6.5 – L’ex trequartista del Chievo Verona duetta molto bene con Antonio Di Natale. E’ suo l’assist smarcante per il gol del folletto napoletano. Fernandes è stato abilissimo a non far rimpiangere K. Asamoah.

Armero 7 – Ma quanto corre? E’ sempre molto presente nella partita. Non si concede mai pause. Sà giocare sia come seconda punta, alle spalle di Antonio Di Natale, che come ala destra o sinistra. Un giocatore universale che tutti gli allenatori vorrebbero nella loro rosa.

Abdi 6.5  –  Al lavoro oscuro ci pensa Abdi. Il centrocampista dell’Udinese è il primo a tamponare gli attacchi del Milan. Merita ampiamente questo voto in pagella.

Di Natale 7 – Segna il 17° gol in campionato ma non basta all’Udinese. Bomber di razza.

Floro Flores 6 – L’attaccante dell’Udinese gioca qualche minuto nel secondo tempo e si batte con grinta.

Pasquale 5.5 – Entra nella ripresa e non incide nel match.

Torje 5.5  – Nessuna azione degna di nota per il folletto rumeno.

Milan (4-3-1-2):

Amelia 6.5 – Il portiere del Milan tiene a galla i suoi con parate prodigiose. Compie un autentico miracolo su una puntata di Maurizio Domizzi.

Maxi Lopez 7 – Massimiliano Allegri lo tiene, colpevolmente, in panchina per troppo tempo. L’ex attaccante del Catania è entrato in campo nel finale di partita e ha avuto il grande merito di farsi trovare pronto nel posto giusto, al momento giusto, per pareggiare la partita. Primo gol in rossonero.

Abate 6 – Ingaggia un bel duello in velocità con Pablo Armero. E’ bravo sia in fase difensiva, che in quella offensiva. Un giocatore molto utile anche per la Champions League.

Mexes 5 – Partita da incubo per l’ex difensore centrale della Roma. Viene scherzato in continuazione da Totò Di Natale e Pablo Armero. Leggermente meglio nel secondo tempo.

Thiago Silva 6.5 – Sfortunato in occasione della rete di Di Natale, è sua la deviazione decisiva, ma per il resto gioca una gara perfetta. E’ bravo anche a rimediare agli errori di Phil Mexes.

Mesbah 6  – Prestazione positiva per l’ex esterno del Lecce. E’ molto bravo in fase difensiva ed è anche presente quando c’e’ da attaccare gli esterni dell’Udinese.

Emanuelson 5.5 – Il trequartista olandese non riesce ad incidere nel match di questo pomeriggio.

Ambrosini 7 – Il capitano del Milan gioca una partita pazzesca nel secondo tempo. E’ lui a suonare la carica. Partecipa a tutte le azioni più pericolose del Milan. Vecchio cuore rossonero.

Nocerino 6 – Recupera qualche pallone. Non riesce a trovare la via del gol. Si esibisce in qualche rovesciata.

Seedorf 5.5 – Non una grande partita per lui.

El Shaarawy 8 – Decide la partita. Dal suo tiro nasce la rete del pareggio di Maxi Lopez. Segna il gol della vittoria con una conclusione di destro di rara bellezza e precisione. E’ pronto per la Champions League e per questi palcoscenici.

Robinho 5 – Mai in partita. Davvero deludente.

Bonera 6 – Entra in campo al posto di Robinho e gioca meglio.