Udinese-Napoli, gol di Lasagna. Tifosi campani furiosi sui social: “Andremo in Serie B”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Dicembre 2019 19:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2019 19:05
Udinese-Napoli, gol di Lasagna. Tifosi campani furiosi sui social: "Andremo in Serie B"

Udinese-Napoli, la gioia di Lasagna dopo il gol (foto Ansa)

UDINE- Il Napoli è andato sotto anche ad Udine, per il gol segnato da Lasagna su assist di Fofana, avviando la protesta social dei tifosi campani. La squadra allenata da Carlo Ancelotti, è in crisi in campionato dove è fuori dalla corsa scudetto, dalla zona Champions e persino da quella Europa League. Il Napoli è a 18 punti dall’Inter, a 16 punti dalla Juventus, a 10 punti dalla Lazio, a 9 punti dalla Roma e a otto punti da Cagliari e Atalanta. Distacchi inaccettabili per una squadra che avrebbe dovuto lottare per lo scudetto con Inter e Juventus. 

I tifosi hanno perso la pazienza e hanno iniziato a contestare pesantemente tutte le componenti del Napoli: calciatori, staff tecnico e proprietà. Ecco un riassunto dei loro post di protesta sui social network:

“Il calciomercato è stato fallimentare. Lozano è stato pagato moltissimo e non vale assolutamente quella cifra. Lozano non segna praticamente mai, sta facendo meglio di lui addirittura Llorente (che comunque è un calciatore palesemente a fine carriera…).

Anche in difesa ci siamo mossi malissimo, Manolas e Di Lorenzo si stanno rivelando due flop. Dietro solo Koulibaly regge la baracca, Manolas e Di Lorenzo commettono errori gravissimi, erano meglio i difensori dello scorso anno. I calciatori non si impegnano e si sono permessi anche di non andare in ritiro dopo il Salisburgo. Ancelotti non ne azzecca una, era molto meglio Sarri. Siamo allo sbando, di questo passo torneremo in Serie B…”.