Schalke 04-Udinese, streaming e diretta tv: dove vedere partita

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 luglio 2015 21:36 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2015 21:37

UDINE – Il pre-campionato dell’Udinese di Colantuono, tecnico che ha preso il posto di Andrea Stramaccioni sulla panchina bianconera, inizierà subito con un test internazionale contro lo Schalke04, una delle squadre più forti del campionato tedesco. La partita inizierà alle ore 20:00 e verrà trasmessa in diretta tv esclusiva da Sportitalia. La gara potrà essere seguita anche in diretta streaming su Sportitalia (cliccare qui per accedere alla sezione streaming del sito internet dell’emittente televisiva).

“C’è grande entusiasmo e il mister è partito molto carico. Speriamo che lo stadio diventi una bolgia. Ogni tanto andiamo a vedere come procedono i lavori. Siamo molto carichi, non vediamo l’ora di giocarci dentro, ‘alla morte’. E’ la ciliegina sulla torta che ci ha regalato la famiglia Pozzo, speriamo di essere all’altezza”.

Così Giampiero Pinzi, alla sua 14/a stagione in bianconero, ha testimoniato il clima che si respira nello spogliatoio bianconero in occasione della presentazione delle nuove maglie Hs Football per la stagione 2015/2016 dal palco del ‘truck’ bianconero allestito in piazza Libertà ad Udine. Pinzi aveva addosso la prima maglia ufficiale, bianconera con un richiamo giallo e azzurro ai colori del Friuli. Giallo e azzurro campeggiavano invece sulla seconda maglia indossata da Giovanni Pasquale, alla sua ottava stagione all’Udinese. “C’è tanta voglia di ricominciare e partire con il piede giusto dopo un’annata tra alti e bassi e tanta voglia di capire le intenzioni del mister e seguirlo”, ha detto Pasquale.

La terza maglia, bianca con un richiamo al motivo zebrato sui fianchi, è stata indossata da Ali Adnan che ha rivolto un saluto ai tifosi in friulano. Testimonial delle maglie dei portieri, una verde e una nera, con striscia bianconera centrale, sono stati i due portieri friulani, Simone Scuffet e Alex Meret. “E’ il terzo anno che riparto con la prima squadra. E’ un’emozione ripensare a tutto il mio percorso in bianconero. Ora dobbiamo concentrarci per prepararci al meglio e dare più continuità rispetto all’anno scorso”, ha dichiarato Scuffet. “E’ motivo di grande orgoglio indossare questa maglia, sono molto legato a questa terra”, gli ha fatto eco Meret. Foto LaPresse.