Ultras della Lazio a caccia dei tifosi del Celtic: assalti a Trastevere e a via Nazionale

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 Novembre 2019 22:30 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2019 22:30
Ultras Lazio agguati tifosi Celtic Trastevere Via Nazionale Casal Bruciato

Ultras Lazio assalto a tifosi del Celtic

ROMA – La partita di Europa League tra Lazio e Celtic si è conclusa regolarmente senza problemi di ordine pubblico tra le due tifoserie prima, durante e dopo la partita ma emergono nuovi inquietanti scenari sugli assalti di ieri notte. Alcuni ultras della Lazio sono andati a caccia dei tifosi del Celtic. Ci sono stati assalti a Trastevere e a via Nazionale, mentre l’agguato di Casal Bruciato è stato sventato sul nascere dall’intervento preventivo delle forze dell’ordine. 

Ultras Lazio, agguati ai tifosi del Celtic prima della partita. 

Alle 23 di ieri, quindici ultrà della Lazio hanno preso d’assalto il risto pub Baccanale a Trastevere  dove si trovavano alcuni tifosi del Celtic. Il pronto intervento del personale del locale, che ha chiuso rapidamente la saracinesca del pub, ha messo in salvo i tifosi scozzesi presenti al suo interno. Poco dopo è arrivata la polizia ma gli ultras della Lazio si erano già dati alla fuga. 

Non è andata così bene a due tifosi del Celtic accoltellati nei pressi di via Nazionale da alcuni ultras della Lazio verso le 23.30. I due tifosi si trovavano insieme con altri connazionali nella birreria di via Nazionale The Flann O’Brien quando sono stati aggrediti da alcuni ultrà laziali, che si sono poi dileguati. Le condizioni dei tifosi non sarebbero gravi.  Sul posto sono accorse le forze dell’ordine e due ambulanze mentre il pub, che era pieno di tifosi del Celtic, è stato chiuso dopo l’incidente.

Un terzo agguato di alcuni ultras della Lazio ai tifosi scozzesi è stato impedito dai controlli delle forze dell’ordine, che hanno fermato quattro tifosi biancocelesti nei pressi del centro sociale Intifada di Casal Bruciato. Qua alcuni gruppi del tifo organizzato della squadra scozzese avevano organizzato un concerto con la collaborazione di alcuni tifosi laziali.