Ultras Lazio. Polonia: tutti liberi. Italia: no, ne mancano sei

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2013 20:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2013 20:00
Tifosi della Lazio. La Polonia: tutti liberi. L'Italia: no, ne mancano sei

Tifosi della Lazio. La Polonia: tutti liberi. L’Italia: no, ne mancano sei

ROMA – Tutti liberi. Anzi no. E’ giallo sui tifosi della Lazio ancora in carcere (forse) a Varsavia dopo gli scontri del 28 novembre scorso.

Nel pomeriggio del 18 dicembre, infatti, il portavoce della procura di Varsavia, Przemyslaw Nowak spiega che i 12 rimasti in carcere sono stati tutti liberati. In cambio i tifosi avrebbero “accettato la ricostruzione dei fatti” e si sarebbero impegnati “a non assistere a partite di squadre polacche”.

Caso diplomatico chiuso dopo 20 giorni? Sembrerebbe di sì. Ma poco dopo dall’Ambasciata italiana in Polonia arriva una notizia di segno contrario: sei tifosi risultano ancora in carcere.  Per ora, resta un piccolo giallo.