Uruguay con Irlanda Nord basta l’1-0: gol di Christian Stuani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Maggio 2014 11:13 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2014 11:13
Vittoria per l'Uruguay a pochi giorni dal Mondiale (LaPresse)

Vittoria per l’Uruguay a pochi giorni dal Mondiale (LaPresse)

MONTEVIDEO, URUGUAY –  Otto giorni dopo l’intervento al ginocchio di Luis Suarez, l’Uruguay batte l’Irlanda del Nord 1-0, in un’amichevole in vista dei Mondiali, dove condividerà con Italia, Inghilterra e Costa Rica il girone D.

A segnare è stato, su passaggio di Edinson Cavani, l’attaccante della squadra catalana Deportivo Espanyol, Christian Stuani. “La cosa più importante è stato il buon rendimento che la squadra ha avuto a tratti, e soprattutto il fatto che nessuno si è fatto male”, sottolinea il quotidiano El Pais, interpretando così il pensiero di gran parte dei 50 mila spettatori presenti allo stadio Centenario per vedere la ‘Celeste’.

L’Uruguay ha dovuto faticare per passare in vantaggio. Il gol è arrivato nel secondo tempo, al 61′, visto che nei primi 45′ alla squadra del ‘Maestro’ Tabarez è mancata la precisione. A segnare è stato Stuani, entrato nel secondo tempo al posto di Diego Forlan.

La partita è servita “per raccogliere molta informazione”, ha sottolineato Tabarez alla fine dell’incontro, precisando comunque che non prenderà decisioni “per vedere chi funziona e chi no sulla base di questa partita. Questo è un gruppo di giocatori che in qualche caso conosciamo da otto anni…alcuni di loro possono coprire diversi ruoli”.

Alla domanda se aveva pronti i nomi della squadra per la prima partita dei mondiali, Tabarez ha sottolineato: “come faccio ad avere la squadra del debutto se abbiamo appena fatto il primo incontro di allenamento? Tra l’altro, ancora non abbiamo dati recenti sul Costa Rica e gli altri avversari”, ha aggiunto il ‘Maestro’, il quale ha poi risposto sulle condizioni di Suarez.

“Negli ultimi giorni ha lavorato a casa sua, nei prossimi lo farà nella nazionale, fatto che aumenterà il livello di esigenza. Per sapere se potremo contare su di lui – ha puntualizzato – bisognerà vedere come risponderà”.

Tracciando un bilancio della partita, la stampa locale ha sottolineato alcuni punti, tra i quali un 4-4-2 molto dinamico, con Gaston Ramirez, Forlan e Cavani attivi su più punti dell’attacco, un ottimo Sebastian Coates, che ha coperto le spalle a Cáceres e Diego Lugano, un centrocampo dinamico, il lavoro fatto da Forlan nella conclusione delle azioni, anche se con poca precisione. Mercoledì l’Uruguay affronterà in una seconda amichevole la Slovenia. .