Valentino Rossi, Codacons: “Squalifica a vita per Lorenzo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Ottobre 2015 10:03 | Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2015 10:09
Jorge Lorenzo e Marc Marquez (foto Ansa)

Jorge Lorenzo e Marc Marquez (foto Ansa)

ROMA – Il Codacons – ovvero il Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori – ha chiesto la definitiva esclusione dalla corse di Jorge Lorenzo e Marc Marquez dopo il misfatto di Sepang. Lo scontro tra Marquez, Lorenzo e Valentino Rossi da domenica ha appassionato in molti e ha creato un vero e proprio tam tam mediatico. Ma l’entrata in scivolata del Codacons, un’associazione dei consumatori, è inaspettata. “L’accordo tra i due piloti appare essere lampante – dice il Codacons – e ciò determina la violazione del codice di condotta stabilito dal circuito, il quale deve essere sanzionato, con la massima sanzione prevista, ciò la sospensione prevista dall’articolo 3.2.1 che equivale alla perdita del diritto di partecipare al campionato, o la esclusione definitiva dalle corse”.

“Come è emerso dall’analisi delle immagini i due piloti hanno posto in essere, entrambi, un comportamento antisportivo – afferma il Codacons – diretto a danneggiare un diretto concorrente alla corsa alla conquista del mondiale. Sin dal precedente gran premio, tenutosi in terra Australiana, sia al recente Gp della Malesia, Marc Marquez ha posto in essere una condotta diretta a svantaggiare Valentino Rossi, al solo scopo di favorire Jorge Lorenzo. Come tutti hanno potuto vedere Marquez non ha opposto alcuna resistenza al sorpasso di Lorenzo, rendendosi poi partecipe di una condotta aggressiva e provocatoria nei confronti di Rossi, culminata con una testata”.