Valentino Rossi e la discussione con Aleix Espargaró

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2015 9:06 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2015 9:06
Valentino Rossi e la discussione con Aleix Espargaró

Valentino Rossi e Aleix Espargaró

ROMA – Il mondiale MotoGp 2015 non accenna a chiudersi né i veleni sembrano diluirsi. A pochi giorni dall’epilogo di Valencia, arrivano nuove indiscrezioni su ciò che è accaduto nei box a fine gara. Non solo Marc Marquez e Jorge Lorenzo: c’è un altro spagnolo con cui Valentino Rossi ha “fatto scintille”. Si tratta di Aleix Espargaró, uno dei pochi ad aver definito quella di Lorenzo una vittoria “meritata”, e uno dei pochissimi che in pista, nell’ultima gara, ha opposto resistenza agli attacchi di Rossi, ostacolando, a detta del Dottore, la sua rimonta.

Una resistenza un po’ sospetta, tanto che Valentino Rossi, a fine gara sarebbe andato nei box Suzuki per chiedere spiegazioni. Nei box avrebbe parlato con Davide Brivio, manager e capo della squadra.

Incalzato sulla vicenda, Espargaró ha risposto: “Il vincitore giusto è Jorge”. Parlando della bagarre con Rossi, ha spiegato: “Valentino è andato dritto in una curva e io non avevo intenzione di frenare, è la cosa più giusta che si può fare. Mi ricorda molto la frase di Pep Guardiola: “Il modo migliore di rispettare il tuo rivale è di fare quello che sai fare bene”, continuare ad attaccare e guidare al massimo. E’ quello che ho fatto e che avrebbero dovuto farlo tutti”.