Valentino Rossi sfiorato dalla moto di Morbidelli: “Mai corso un pericolo così”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Agosto 2020 8:23 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2020 8:24
Valentino Rossi sfiorato dalla moto di Morbidelli: "Mai corso un pericolo così"

Valentino Rossi sfiorato dalla moto di Morbidelli: “Mai corso un pericolo così” (Foto Ansa)

Valentino Rossi traumatizzato dopo l’incidente tra fra Zarco e Morbidelli al Gp d’Austria: “Ho corso il rischio più grosso della mia carriera”.

“Riprendere è stata dura, ma Zarco è recidivo: è andato appositamente a frenare davanti a Morbidelli”. E’ un Valentino Rossi ancora scosso quello che, dai microfoni di Sky Sport, commenta il Gp d’Austria e il suo quinto posto nella gara ripresa dopo l’incidente fra Zarco e Morbidelli. 

“Ho avuto tanta paura – dice ancora Rossi sfiorato dalla moto di Morbidelli – , sono scosso e riprendere è stata dura. Ho corso il rischio più grosso della mia carriera, il santo dei motociclisti ha fatto un grande lavoro. E’ stata una cosa molto pericolosa, si sta perdendo il rispetto degli avversari. In pista devi essere aggressivo, ma Zarco non è nuovo a queste cose. ha cercato di danneggiare Morbidelli, , ora facciano qualcosa di serio a Zarco”.

La dinamica dell’incidente tra Zarco e Morbidelli.

L’incidente è avvenuto in pista al Gran Premio di Moto Gp Austria. All’ottavo giro di gara Zarco con la sua Ducati è andato lungo in curva e ha travolto Franco Morbidelli in sella alla Yamaha.

Le moto sono volate e hanno attraversato come proiettili la pista. Una ha sfiorato Valentino Rossi che passava in quel momento e ha seriamente rischiato di venire travolto.

Morbidelli, rotolato più volte sulla ghiaia e l’asfalto è stato trasportato in ospedale in autoambulanza. Zarco si è invece rialzato con le proprie gambe. La gara è stata sospesa per 20 minuti.

Valentino Rossi miracolato: ha rischiato di essere colpito in pieno dalla moto in volo dopo lo schianto.

Tifosi invocano Simoncelli: “Ti ha protetto lui”. “Il Sic lo ha salvato”. “Marco lo ha protetto da lassù”. (Fonti Sky Sport e YooTube).