Valentino Rossi: “Potrei correre per la Ducati. Yamaha scelga fra me e Lorenzo”

Pubblicato il 9 Novembre 2009 17:27 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2009 17:28
085837_XRG115_AP

Valentino Rossi

«Non sono sicuro al 100% di rimanere alla Yamaha». A parlare è Valentino Rossi che ha il contratto con il team giapponese in scadenza nel 2010. Rossi, laureatosi campione del mondo per la nona volta in carriera, non ha gradito le parole di stima del vertice della scuderia giapponese nei confronti di Lorenzo ed ha così deciso di uscire allo scoperto in un’intervista alla BBC: «Scelga tra me e Lorenzo per il 2011. Io ho la possibilità di andare a correre per la Ducati».

Non è la prima volta che Valentino Rossi a fine stagione pone un ultimatum alla Yamaha. Questa volta, Rossi spiega che «dipende da cosa succederà il prossimo anno. Dipende dal mio rendimento, dal duello con Jorge Lorenzo e dalla decisione della Yamaha per il 2011».

«Potrei cambiare – prosegue il campione del mondo- , correre per la Ducati e provare a vincere il Mondiale con una moto italiana. Mi darebbe grandi motivazioni», ammette Rossi. «Ma in questo momento – aggiunge – preferisco stare alla Yamaha perché fra noi c’è un rapporto speciale. Per la Yamaha è importante che io finisca la carriera con loro e lo è anche per me».