Van Dijk: “Messi il più difficile da marcare ma anche Agüero non scherza”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Aprile 2020 16:30 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2020 16:30
Van Dijk: "Messi il più difficile da marcare ma anche Agüero non scherza"

Van Dijk: “Messi il più difficile da marcare ma anche Agüero non scherza” (foto Ansa)

LIVERPOOL (INGHILTERRA)  – Il difensore centrale del Liverpool, Virgil van Dijk, non ha dubbi sul fatto che Lionel Messi del Barcellona sia l’ avversario più duo affrontato durante la sua carriera.  

Van Dijk e Messi si sono scontrati la scorsa stagione, quando il Liverpool ha completato una incredibile rimonta per battere il Barcellona nelle semifinali di Champions League.

L’internazionale olandese ha reso omaggio a Messi, sei volte vincitore del Pallone d’oro, che per molti è uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi, se non il più grande.

“L’attaccante più difficile da marcare? Ci sono alcuni attaccanti difficili là fuori, ma probabilmente Leo Messi è il più forte”, ha scritto Van Dijk su Twitter quando gli è stato chiesto chi fosse il suo avversario più duro.

Tuttavia, il difensore dei Reds ha anche speso parole di elogio per Sergio Agüero, avendo affrontato regolarmente il Manchester City nelle ultime stagioni.

Alla domanda su chi fosse il giocatore più difficile da marcare in Premier League, il difensore ha risposto: “Agüero”.

Van Dijk ha detto che “si sente bene” e sarebbe pronto a giocare  quando riprenderà la stagione della Premier League, che è sospesa a causa della pandemia di coronavirus.

Il Liverpool vanta  un vantaggio di 25 punti in cima alla classifica di Premier League quando la stagione è stata fermata.

(fonte en.as.com).