Vardy, calcio in faccia a Mustafi durante Arsenal-Leicester: gli ha lasciato il segno dei tacchetti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 9 Luglio 2020 18:13 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2020 18:13
Vardy, calcio in faccia a Mustafi durante Arsenal-Leicester: gli ha lasciato segno tacchetti

Vardy, calcio in faccia a Mustafi durante Arsenal-Leicester: gli ha lasciato il segno dei tacchetti (foto Ansa)

Vera e propria battaglia tra Leicester (quarto con 59 punti) ed Arsenal (a meno nove dall’ex squadra di Claudio Ranieri). In palio c’era l’ultimo posto utile per partecipare alla prossima edizione della Champions League. Durante la gara, terminata sul risultato di uno a uno, Vardy ha rifilato un calcio in faccia a Mustafi lasciandogli il segno dei tacchetti.

L’arbitro non si è accorto di nulla visto che ha permesso a Vardy di concludere la partita senza nemmeno un cartellino giallo (qui il video). Mustafi invece, visibilmente nervoso per aver preso un calcio in faccia, è stato ammonito poco dopo.

Come detto, la partita è  terminata sul risultato di uno a uno. In questo momento, il Leicester è quarto in classifica con 59 punti mentre l’Arsenal è ottavo in graduatoria con appena 50 punti.

Per l’Arsenal è una stagione fallimentare. I Gunners non sono mai riusciti ad entrare nella lotta per lo scudetto (già vinto dal Liverpool) ed adesso rischiano seriamente di fallire la qualificazione alla Champions League.

Il Leicester, invece, è la vera sorpresa del campionato. Certo la squadra non sta ripetendo le gesta dell’era Ranieri ma comunque si sta qualificando per la prossima edizione della Champions League. Sarebbe un risultato incredibile per una squadra che era pronosticata in zona salvezza ad inizio campionato.