Venezia-Palermo, scontri tra tifosi dopo la partita: un ferito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 giugno 2018 12:10 | Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2018 12:41
Venezia-Palermo, scontri tra tifosi dopo la partita: un ferito

Venezia-Palermo, scontri tra tifosi dopo la partita: un ferito (foto di repertorio)

VENEZIA – Tafferugli dopo la semifinale d’andata dei playoff di serie B tra Venezia e Palermo: teatro dei disordini soprattutto [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] il Tronchetto e piazzale Roma, dove le tifoserie avversarie si sono incrociate e sono scattate alcune scaramucce soprattutto intorno all’autobus che avrebbe dovuto trasportare i supporters siciliani all’ex padiglione Aquae a Marghera.

Ingente il dispiegamento di forze dell’ordine, tra polizia e carabinieri: un pullman messo a disposizione da Actv verso la mezzanotte e mezza è stato danneggiato, mentre un tifoso avrebbe riportato un taglio causato da una bottiglia. La corsa N1 delle 00.51 da piazzale Roma non è stata effettuata a causa dei problemi di ordine pubblico, dopodiché la situazione è tornata alla normalità.

Sulla vicenda sta indagando la Digos, visionando le telecamere di sicurezza posizionate in corrispondenza del terminal automobilistico ed eventuali altre immagini raccolte dagli operatori in servizio di ordine pubblico. Spetterà al questore Danilo Gagliardi, in base agli elementi raccolti, decidere se emettere eventuali provvedimenti di daspo.

In vista del match di ritorno della semifinale playoff di serie B tra Venezia e Palermo, che si disputerà domenica prossima alle 18.30 nel capoluogo siciliano, è stata sospesa la vendita del settore ospiti. Lo fa sapere il sito ufficiale del Venezia Calcio, secondo cui la decisione temporanea sarebbe stata presa dalla Questura di Palermo. Alla base dell’indicazione vi sarebbero i tafferugli che si sono verificati la notte scorsa in laguna, tra Tronchetto e piazzale Roma,tra tifosi arancioneroverdi e rosanero.