Veretout, gaffe su Instagram per festeggiare l’esordio con la Roma

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Settembre 2019 16:57 | Ultimo aggiornamento: 17 Settembre 2019 16:57
Veretout gaffe Instagram esordio Roma ecco cosa ha scritto

La gaffe di Veretout su Instagram: la Roma non partecipa alla Champions ma all’Europa League

ROMA – L’entusiasmo a volte gioca brutti scherzi. Jordan Veretout ha utilizzato Instagram per festeggiare il suo esordio vittorioso con la maglia della Roma ma in poche righe è riuscito a commettere un errore. Veretout ha scritto: “Grande esordio all’Olimpico, tutto bellissimo, ora testa alla Champions”. Solo che la Roma non partecipa alla Champions League ma all’Europa League ed esordirà quindi giovedì prossimo contro l’Istanbul.

Fonseca al sito della Roma: “Con Veretout e Mkhitaryan abbiamo più capacità di tenere la palla”.

“Speriamo sia la prima di una lunga serie di vittorie, ha dichiarato il tecnico portoghese al termine del match. “Oggi abbiamo mostrato le nostre capacità di pressing alto, ne abbiamo fatti quattro di gol, ma potevano essere sette o otto. Contro una squadra molto buona, a cui piace tenere la palla”.

C’è stato un calo nella ripresa, ma la Roma ha saputo gestire la partita.

“Difensivamente è stata la partita migliore giocata finora. Il Sassuolo non ha avuto molte occasioni da gol. Èvero che ne ha segnati due, ma la squadra si è comportata bene dietro”.

Cosa pensa del match di Dzeko?

“Dzeko è un grandissimo giocatore, per noi è molto importante. Il ragazzo è molto motivato e ha fatto un bel gol: ne poteva fare molti di più ma è un gran giocatore”.

Oggi Pellegrini ha fatto tre assist per i compagni di squadra, giocando da trequartista.

“Abbiamo cambiato qualcosa nella squadra, Pellegrini ha giocato più avanti e con Veretout e Mkhitaryan abbiamo più capacità di tenere la palla. Devo dire che questa sera tutti i giocatori hanno fatto una grande partita”.

Cosa chiede ai suoi, di tenere la linea difensiva alta per far pressing?

“Il pressing va fatto in avanti, è molto importante stare alti. Oggi lo abbiamo fatto bene, con Justin, Miki e Dzeko, in un momento molto importante della partita. La squadra deve avere la capacità di fare un pressing alto e penso che oggi lo abbiamo fatto molto bene”.

Questo anche rischiando qualcosa dietro?

“Se pressiamo molto alti non corriamo rischi in difesa. Kolarov e Florenzi hanno aspettato il momento giusto per salire sula fascia, hanno capito tutti quando era il momento giusto per spingere”.

Come si trova qui a Roma con sua moglie?

“Benissimo. A mia moglie piace molto stare qui a Roma, le piace la città, le piacciono le persone” (fonte, il sito internet ufficiale della Roma).