Verona, Eusebio Di Francesco esonerato: salta la prima panchina in Serie A. In pole c’è Tudor

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 14 Settembre 2021 11:31 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2021 11:31
Verona Di Francesco esonerato

Verona, Eusebio Di Francesco esonerato: salta la prima panchina in Serie A. In pole c’è Tudor (foto ANSA)

Dopo tre partite con altrettante sconfitte il Verona ha esonerato Eusebio Di Francesco. La decisione è stata comunicata stamattina. Già in giornata dovrebbe essere ufficializzata la scelta del successore: in pole ci sarebbe Igor Tudor, con Maran e Iachini come opzioni.

Di Francesco esonerato, il comunicato del Verona

La fine dell’avventura di Di Francesco con il Verona è stata ufficializzata con questo comunicato: “Hellas Verona FC comunica di aver sollevato Eusebio Di Francesco dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. Il Club gialloblù ringrazia mister Di Francesco e il suo staff, nelle persone di Francesco Tomei, Stefano Romano, Giancarlo Marini e Franco Giammartino, per l’attività sin qui svolta”. 

Per Di Francesco è il quarto esonero consecutivo (dopo Roma, Sampdoria e Cagliari) nelle ultime tre stagioni. Letale un inizio di campionato negativo, zero punti con sette gol subiti. Il ricordo della semifinale di Champions con la Roma nel maggio del 2018 è un lontano ricordo per l’ex tecnico del Sassuolo.

Verona, pronto Tudor per la successione

C’è già il nome per il dopo-Di Francesco: si tratta di Igor Tudor, che si appresta a iniziare una nuova avventura in Italia dopo quella all’Udinese e la più recente da collaboratore di Andrea Pirlo alla Juventus. Il croato sarebbe il prescelto per la successione, profilo già preso in considerazione in estate dal club. Tudor ha battuto la concorrenza di altri allenatori come Rolando Maran e Beppe Iachini. Domenica per lui subito una prova importante contro la Roma di José Mourinho.