Verona, malore per Juric dopo il pareggio della Fiorentina al 92′: ora sta meglio

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Luglio 2020 23:42 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2020 23:42
Verona, malore per Juric dopo il pareggio della Fiorentina al 92': sta meglio

Verona, malore per Juric dopo il pareggio della Fiorentina al 92′: ora sta meglio (foto Ansa)

 Leggero malore per il tecnico del Verona Ivan Juric al termine della partita pareggiata al Franchi con la Fiorentina.

Come riferisce l’Ansa, Juric ha accusato un giramento di testa, per questo al suo posto è andato a parlare alle tv il vice Paro. Già dopo poco l’allenatore veneto stava meglio.

Con una vittoria, il Verona sarebbe tornato seriamente in corsa per un posto in Europa League.

Con questo pareggio subito nei minuti di recupero, il Verona si è allontanato da Roma, Napoli e Milan (squadre che al momento si trovano in zona Europa League).

Il Verona ha disputato una buona partita ma ha avuto il torto di non chiuderla. Al contrario la Fiorentina, che non ha avuto di certo un buon inizio, ci ha creduto fino all’ultimo ed è giunta al pari con Cutrone nei minuti di recupero.

Il tabellino di Fiorentina-Verona 1-1, Cutrone ha risposto a Faraoni. 

Fiorentina (3-4-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Lirola (36’ st Vlahovic), Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Sottil (1’ st Chiesa), Kouamè, Ribery (1’ st Cutrone). All.: Iachini

Hellas Verona (4-4-2): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla (33’ st Empereur), Dimarco (24’ st Adjapong); Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic (14’ st Verre); Pessina (14’ st Zaccagni), Di Carmine (24’ st Stepinksi). All.: Juric

Arbitro: Chiffi

Marcatori: 18’ Faraoni (V), 47’ st Cutrone (F)

Ammoniti: Pulgar, Igor, Milenkovic (F), Stepinski (V) (fonte Ansa).