Verona-Roma, Mancini non era diffidato: con l’Inter ci sarà

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2019 12:27 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2019 12:27
Verona-Roma, Mancini non era diffidato: con l'Inter ci sarà

Mancini esulta con Smalling (foto ANSA)

ROMA – In molti tra i tifosi della Roma hanno tremato quando Gianluca Mancini si è visto sventolare il cartellino giallo dall’arbitro Guida durante la partita, vinta 3-1, contro il Verona. Il pensiero è andato subito alla sfida di venerdì prossimo contro la capolista Inter: il numero 23 giallorosso infatti risultava diffidato. Ma non era così. 

Lo stato di diffida in cui era inserito Mancini, infatti, era un errore informatico da parte della Lega Serie A ed in realtà il difensore non era diffidato: i sistemi informatici della Lega, infatti, avevano assegnato a Mancini due cartellini gialli in occasione della partita contro il Bologna in cui il difensore era stato espulso per doppia ammonizione.

Anche Fonseca alla vigilia aveva annunciato, a chi gli chiedeva se risparmiava il suo difensore per via della diffida, la titolarità di Mancini contro il Verona. Il difensore in questo momento ha quattro ammonizioni sulle spalle e con il cartellino giallo rimediato nella partita di ieri è entrato ufficialmente in diffida.

Fonte: GOAL.