Via libera dei medici, Rossi sarà in pista in Germania dopo solo 40 giorni

Pubblicato il 15 luglio 2010 15:41 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2010 16:19

Il recupero a tempo di record di Valentino Rossi attendeva solo l’ultimo ”via libera”. Ed eccolo:  Valentino prenderà parte al Gp di Germania come conferma lo stesso team.

Il pilota della Yamaha, visitato poco fa dal responsabile medico del circuito del Sachsenring, il dottor Huber Fischer, è stato giudicato idoneo per gareggiare. Rossi dunque sarà in pista da venerdì pomeriggio per il primo turno di prove libere a sole sei settimane dall’incidente del Mugello.

Appena 40 giorni sono bastati a Valentino Rossi per riprendersi dal terribile infortunio del Mugello, dove riportò la frattura della gamba destra. Un recupero record e adesso Valentino è pronto per ricominciare la caccia al decimo titolo. Ipotesi quasi da fantascienza, ma, secondo quanto riporta Agicos, ora i bookmaker offrono a 26.00 la sua candidatura.

Di certo il leader della classifica e compagno di squadra di Rossi, Jorge Lorenzo, non è stato certo a guardare: forte dei 165 punti accumulati (+104 su Vale), il titolo allo spagnolo si gioca a 1.02. Viene dato quasi per certo, la quota praticamente non paga in caso di vittoria. Per chi vuol rischiare e sperare ecco piuttosto il 10.00 dell’altro spagnolo Pedrosa.

In fondo, pur essendo compagni di squadra Rossi e Lorenzo sono tutt’altro che amici. La rivalità è forte e non è detto che il rientro in pista del Dottore non crei un danno allo spagnolo. Quasi tagliato fuori da ogni tipo di gioco l’australiano della Ducati Casey Stoner è offerto a 34.00.

Per lui la parte finale della stagione si prospetta da vivere gara dopo gara a caccia di podi ed eventuali vittoria, ma nulla più. Il sogno di vincere il Mondiale è rinviato al 2011 quando sarà alla guida di una Honda Hrc.