Vibeke Skofterud è morta, la campionessa di sci vittima in incidente su moto d’acqua

di Redazione blitz
Pubblicato il 31 luglio 2018 19:15 | Ultimo aggiornamento: 31 luglio 2018 19:15
Vibeke Skofterud

Vibeke Skofterud è morta, la campionessa di sci vittima in incidente su moto d’acqua

ROMA – È morta tragicamente all’età di 38 anni Vibeke Skofterud, campionessa norvegese dello sci di fondo. Fatale per l’atleta [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] un tragico incidente in vacanza mentre si trovava su una moto d’acqua presso un’isola nell’arcipelago vicino ad Arendal, nel sud della Norvegia.

Il dramma si è consumato nel weekend, nella notte tra sabato e domenica, quando a seguito della sciagura la Skofterud è stata considerata dispersa per diverse ore. Per ritrovarla erano subito partite le ricerche ma con scarsissime speranza di ritrovarla in vita. Purtroppo i soccorritori hanno rinvenuto il suo corpo senza vita in acqua domenica.

Nel corso della sua carriera nello sci di fondo, la norvegese oltre a far parte della squadra che ha vinto l’oro nei 4×5 chilometri ai Giochi di Vancouver nel 2010 era stata campionessa del mondo nel 2005 e nel 2011 vincendo 17 gare in coppa del mondo. Vibeke Skofterud si era ritirata dall’attività agonistica nel 2015.

Al momento sull’episodio indaga la polizia locale ma dalle prime indicazioni gli inquirenti sono convinti si tratti di un tragico incidente. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la Skofterud aveva assistito a un concerto assieme alla compagna Marit Stenshorne e subito dopo lo spettacolo era salita sulla propria moto d’acqua per far ritorno nella sua abitazione, dove però non è mai arrivata. A lanciare l’allarme è stata proprio, la Stenshorne che, dopo averla attesa per qualche decina di minuti, ha capito che le era accaduto qualcosa.