Video, Fabio Fognini e il gesto all’arbitro: “Ma che ca…”

Pubblicato il 20 gennaio 2018 15:40 | Ultimo aggiornamento: 20 gennaio 2018 15:40
VIDEO-FABIO-FOGNINI-ARBITRO

Video, Fabio Fognini e il gesto all’arbitro: “Ma che ca…”

MELBOURNE (AUSTRALIA) – Fabio Fognini segue l’esempio dell’altro azzurro Andreas Seppi e si qualifica per gli ottavi degli Australian open, in corso sui campi di Melbourne.

Il tennista nato a Sanremo, 25/a testa di serie del torneo, ha battuto il 36enne francese Julien Benneteau, numero 59 del ranking Atp, dopo cinque set: di 3-6, 6-2, 6-1, 4-6, 6-3, il punteggio maturato in tre ore di gioco.

Dal 1976, anno del successo in Coppa Davis in Cile, l’Italia non riusciva a presentare due atleti negli ottavi del tabellone maschile di un torneo valido per lo Slam: l’ultima volta accadde al Roland Garros, con Adriano Panatta – che poi avrebbe vinto – e Corrado Barazzutti.

Fabio Fognini show nell’intervista a caldo al termine della partita. Il giornalista gli ha chiesto di un gesto fatto poco prima all’indirizzo dell’arbitro: «Quel gesto? Non posso dire parolacce, sennò mi sanziona. Ma significa che ca…».

Video.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other