Video: Show del Brasile in Coppa America, che gol Pato e Neymar

Pubblicato il 14 Luglio 2011 9:35 | Ultimo aggiornamento: 14 Luglio 2011 9:41

Cordoba (Argentina)- A suon di gioco e reti, e grazie a due gol di Pato e due di Neymar, il Brasile ha battuto 4-2 l’Ecuador e si e’ qualificato per i quarti di finale nella Coppa America, scacciando cosi’ i fantasmi e i timori delle due partite precedenti contro Paraguay e Venezuela.

Il ct verdeoro Mano Menezes, obbligato a fare risultato pieno nello stadio Mario Kempes di Cordoba, ha rispettato le previsioni iniziali schierando nella formazione titolare l’interista Maicon al posto di Dani Alves, e reinserendo il milanista Robinho al posto di Jedson.

E’ stata proprio la ‘Selecao’ a passare subito all’attacco, misurandosi pero’ con un Ecuador spregiudicato e irriverente, sostenuto peraltro dalla maggior parte dei 20.000 spettatori sugli spalti.

Le due squadre hanno dato vita ad un primo tempo spettacolare e ricco di occasioni. Al 28′ e’ stato il Brasile ad aprire le marcature con un preciso colpo di testa di Pato su cross dalla sinistra di Andre’ Santos.

L’Ecuador ha accusato il colpo, ed al 36′ ha rischiato gia’ di soccombere, solo salvato dal palo su un potente tiro dal limite di Robinho, servito da Maicon al termine di una incursione sulla fascia delle sue.

Una papera clamorosa del portiere dell’Inter Julio Cesar su un tiro centrale di Felipe Caicedo riportava pero’ il risultato in parita’ e permetteva alla nazionale di Quito di riprendere coraggio e spregiudicatezza.

Il resto del primo tempo e’ trascorso con una serie ininterrotta di rovesciamenti di fronte che non permettevano di pensare che la partita potesse conservare a lungo lo stesso risultato.

Ripresa senza varianti tattiche e con lo stesso splendido copione del primo tempo ma con l’aggiunta di altri gol: al 3′ l’atteso appuntamento di Neymar con la rete, al termine di un’incursione centrale propiziata da un assist di Ganso.

L’Ecuador apportava ancora un po’ di suspense alla partita pareggiando di nuovo al 13′ con un’abile azione personale di Caicedo, il migliore dei suoi. Ma era poi il Brasile a riportare di nuovo la partita sui binari della logica con la doppietta di Pato al 16′, e poi ancora con un delizioso tocco in velocita’ di Neymar al 26′, su assist dal fondo di un Maicon incontenibile, vera spina sul fianco della difesa colombiana, sempre puntuale nelle azioni di attacco. La ‘Selecao’ ha quindi finito in testa nel girone ‘B’ con 5 punti (e 6 reti a favore), stesso punteggio del soprendente Venezuela (con due reti in meno), mentre il Paraguay si e’ fermata a quota 3 punti e l’Ecuador fanalino di coda con 1 punto. Ai quarti, il Brasile dovra’ vedersela proprio con il Venezuela, in una partita in programma domenica nella citta’ di La Plata.