VIDEO Tifoso argentino molesta minorenne russa e la costringe a dire volgarità

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 20:38 | Ultimo aggiornamento: 21 giugno 2018 20:53
VIDEO | Tifoso argentino molesta minorenne russa e la costringe a dire volgarità

VIDEO | Tifoso argentino molesta minorenne russa e la costringe a dire volgarità

MOSCA – Néstor Fernando Penovi, 47 anni, ha postato un video su Facebook in cui fa ripetere a un’adolescente russa di 15 anni frasi molto volgari in spagnolo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

L’episodio ha scatenato un putiferio sui social e nel giro di qualche ora, come scrive Il Corriere dello Sport, è arrivato un provvedimento di espulsione dagli stadi, una sorta di Daspo. A confermarlo è stato Guillermo Madero, un dirigente del ministero argentino della sicurezza, che ha condannato con parole pesanti l’accaduto:

«Ho parlato con la ministra Bullrich e abbiamo chiesto immediatamente che a questa persona oscena, disonesta e indecente sia impedito di entrare negli stadi per tutto il Mondiale. Agli argentini una cosa del genere fa molto male, anche perché ci sono migliaia di persone che stanno tenendo un comportamento esemplare».

La reazione dell’ambasciata russa in Argentina

«L’ambasciata russa in Argentina è profondamente indignata per questa follia oscena e offensiva commessa, secondo quanto riportano i social, in Russia da un turista argentino. Speriamo che a questa persona non manchi il coraggio per presentare subito le sue scuse pubbliche».

VIDEO | Tifoso argentino molesta minorenne russa

CLICCA QUI per il tabellone completo dei Mondiali.

Tutti i gironi dei Mondiali:

  • Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay.
  • Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.
  • Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca.
  • Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.
  • Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.
  • Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud.
  • Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra.
  • Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone.