Video YouTube, calcioscommesse. Arresto Pulvirenti: le intercettazioni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2015 13:39 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2015 13:39
Video YouTube, calcioscommesse. Arresto Pulvirenti: le intercettazioni

Video YouTube, calcioscommesse. Arresto Pulvirenti: le intercettazioni

CATANIA – “Stammo avvulannu”. Ovvero “stiamo volando”. Al telefono ci sono il presidente del Catania Antonino Pulvirenti e l’ex direttore sportivo del club Daniele Delli Carri. I due parlano di partite combinate, quelle che secondo gli investigatori che hanno arrestato entrambi, avrebbero consentito al Catania di ottenere la salvezza in serie B.

Agli arresto domiciliari sono complessivamente finiti in sette. E gli investigatori hanno diffuso anche le intercettazioni delle telefonate a carico degli indiziati. In una Pulvirenti e Delli Carri parlano di “treni” indicando con questi nomi i giocatori che si dichiaravano disponibili ad aggiustare le partite.

Ad un certo punto, per esempio, si parla del treno delle tre e trentatre. E il Catania segna grazie ad un autogol di un giocatore con la maglia numero 33. Infine una frase che la dice lunga: “Se non ci pensavamo noi queste cinque partite eravamo retrocessi”. 

5 x 1000