Villarreal, Ruben Semedo arrestato: è accusato di tentato omicidio

Pubblicato il 21 febbraio 2018 23:31 | Ultimo aggiornamento: 21 febbraio 2018 23:31
Villarreal, Ruben Semedo arrestato: è accusato di tentato omicidio

Villarreal, Ruben Semedo arrestato: è accusato di tentato omicidio

VALENCIA (SPAGNA) – Il calciatore del Villarreal Ruben Semedo è stato fermato dalla polizia ed è accusato di tentato omicidio, lesioni, minacce, detenzione abusiva d’arma da fuoco, furto a mano armata.

Secondo quanto raccontato dalla vittima, parole riportate dal giornale El Mercantil Valenciano, Semedo, in azione con un cugino e un amico, l’avrebbe attirato con l’inganno nella sua villa e li l’avrebbe malmenato, minacciandolo di morte con la pistola puntata in mezzo alla fronte e caricata, e di tagliargli un dito coltello alla mano, poi l’avrebbe legato, sarebbe andato nel suo appartamento rubandogli denaro e orologi di lusso e infine quando è riuscito a scappare gli avrebbe sparato in mezzo alla strada.

Come scrive La Gazzetta dello Sport con il corrispondente dalla Spagna Filippo Maria Ricci, la polizia ha perquisito la casa di Semedo e ha trovato le mazze da baseball e golf con le quali la vittima, che ha una caviglia rotta e diverse abrasioni, sostiene di esser stato colpito, le corde con le quali è stato legato, tracce di sangue in garage e soprattutto, la pistola 9 millimetri già usata da Semedo in azioni precedenti.

La smentita del suo agente Catio Baldé

“Non c’è nulla di vero. È tutto uno scherzo e il mio assistito è la vittima in questa storia” “La sua carriera resterà macchiata per sempre, e non ha fatto nulla”.

Da YouTube.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other