Volley, Miguel Angel Falasca morto di infarto: addio al coach della Saugella Monza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2019 16:57 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2019 16:59
Miguel Angel Falasca, morto allenatore di volley per arresto cardiaco

Volley, Miguel Angel Falasca morto di infarto: addio al coach della Saugella Monza

ROMA – Lutto nel mondo del volley il 22 giugno. Miguel Angel Falasca, 46 anni e allenatore spagnolo della squadra Saugella Monza, è morto improvvisamente la mattina di sabato per un arresto cardiaco.

Falasca ha accusato il malore che si è rivelato fatale mentre si trovava a Varese con la moglie e i due figli. Per il coach della squadra che ha portato alla vittoria della Challenge Cup, non c’è stato nulla da fare.

Messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia sono arrivati numerosi sui social. Il sito di Vero Volley ha pubblicato il messaggio di cordoglio del Presidente Alessandra Marzari: “Non esistono parole adatte a un momento come questo. Il dolore è estremo e assoluto”.

5 x 1000

Nato il 29 aprile 1973 a Mendoza, in Spagna, Falasca è diventato un giocatore di pallavolo nel ruolo di palleggiatore e ha vestito anche la maglia della nazionale spagnola, vincendo nel 2007 il Campionato Europeo sotto la guida di Andrea Anastasi. Poi nel 2013 ha iniziato la sua carriera da allenatore, passando al Vero Volley Monza nel 2016. 

Falasca ha allenato per due anni la squadra maschile che milita in A1 e poi dalla scorsa stagione ha allenato la femminile, portandola alla storica vittoria della Challenge Cup. Per ricordare l’allenatore scomparso, che lascia la moglie Esther e i figli Daniel e Sara, la sera del 22 giugno nello stadio Allianza Cloud di Milano sarà osservato un minuto di silenzio prima della partita di Volleyball Nations League tra Italia-Argentina. (Fonte Ansa)