We all Football, Durante (Sisal): “No ai pregiudizi nel calcio. Oltre il 55% delle donne segue il campionato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 dicembre 2016 14:58 | Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2016 14:58
We all Football, Durante (Sisal): "No ai pregiudizi nel calcio. Oltre il 55% delle donne segue il campionato"

We all Football, presentazione a Trigoria

ROMA – Sisal Matchpoint e AS Roma valorizzano l’accordo di partnership, rinnovato anche per questa stagione, lanciando un innovativo progetto integrato di consumer engagement, We All Football, rivolto a tutti gli appassionati di calcio con l’obiettivo di combattere ogni pregiudizio e stereotipo nello sport.

We All Football è l’iniziativa che rientra nell’ambito della virtuosa collaborazione per la stagione calcistica 2016-2017 e che mette in scena, a partire da oggi 6 dicembre, l’inusuale e divertente sfida a suon di pronostici tra l’universo maschile e quello femminile, per dimostrare che la passione e la competenza non hanno pregiudizi. Accedendo al sito dedicato weallfootball.it, sarà possibile fare il proprio pronostico, in maniera totalmente gratuita, sulle partite della AS Roma provando così che essere esperti di calcio non è una questione di genere e che lo sport è per tutti.

We All Football partirà in occasione del Match Day Roma – Milan, in programma il prossimo 12 dicembre che riserverà molte sorprese agli spettatori presenti allo Stadio Olimpico, e si concluderà con la trasferta della Roma sul campo del Crotone, il 12 febbraio 2017.

“Siamo entusiasti di continuare questa partnership con la Roma – ha detto Francesco Durante, amministratore delegato di Sisal, durante la conferenza stampa di presentazione nel centro sportivo dell’As Roma -. I risultati sono andati anche oltre le aspettative. Il prossimo progetto? In questi mesi ci siamo posti l’obiettivo di fare qualcosa di importante. Abbiamo deciso di lavorare su un tema importante, ovvero quello di consentire l’accesso e le pari opportunità al mondo femminile. Oltre il 55% delle donne si interessa di calcio e segue il campionato. I pregiudizi che vedono le donne ai margini del calcio sono assolutamente infondati. Abbiamo deciso di raccogliere questa sfida. Ci siamo dati l’obiettivo di superare i pregiudizi sulle competenze calcistiche delle donne. Oggi lanciamo questo sito in cui chiederemo a donne e uomini di effettuare un pronostico sulle partite della Roma”.

Presente alla conferenza anche Elenoire Casalegno che per prima ha fatto il suo pronostico su Roma-Milan: “Sono sempre stata un’appassionata di calcio, andavo anche in curva. Non credo che il calcio non sia uno sport per signore. La Roma vanta parecchie donne competenti di calcio. Credo sia una bella iniziativa quella di abbattere questo pregiudizio sulle donne. E’ un modo per condividere la passione, per unire. Ho sempre avuto una simpatia per la Roma. Pronostico per Roma-Milan? 2-1”.