Whatsapp: chat anti Mourinho. Con Salah, Cuadrado e…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Novembre 2015 12:09 | Ultimo aggiornamento: 12 Novembre 2015 12:09
Whatsapp: chat anti Mourinho. Con Salah, Cuadrado e...

Whatsapp: chat anti Mourinho. Con Salah, Cuadrado e… (foto di repertorio Ansa)

LONDRA – Su Whatsapp esiste un gruppo anti José Mourinho: ne fanno parte tutti i giocatori che negli ultimi anni si sono sentiti sottostimati dal tecnico portoghese: calciatori che sono transitati nel Chelsea senza lasciare traccia perché il mister “non li vedeva”. E che oggi che il Chelsea va male e il suo guru è sulla graticola, si stanno prendendo la rivincita. Seppure solo virtuale. Tra di loro spiccano i nomi di alcuni giocatori che giocano o hanno giocato anche in Italia: c’è il colombiano Cuadrado (oggi alla Juve), l’egiziano Salah (oggi alla Roma, ma dicono che sia uscito dalla chat), l’olandese Van Ginkel (pochi mesi sfortunati al Milan), il sierraleonese Chalobah (che nel Napoli non ha ancora visto il campo). Solo per citarne alcuni.

Questo l’elenco completo dei chattatori anti-Mou, riportato da Goal.com: Delac, Akè, Christensen, Cuevas, Davey, Hector, Houghton, Kalas, Kane, Manea, Omeruo, Wallace, Angban, Baker, Boga, Chalobah, Cuadrado, Marin, Pantic, Pasalic, Piazon, Van Ginkel, Solanke, Rodriguez, Perica, Nathan, Moses, Feruz, Davila, Brown, Bamford e Atsu.

Scrive sempre Goal.com: come racconta Patrick Bamford, oggi al Crystal Palace, si raccontano la loro vita ma non disdegnano neppure di commentare l’operato di colui che li ha scartati preferendo spedirli in prestito in giro per l’Europa.

Jacopo Granzotto sul Giornale spiega invece il caso Salah: Tra i rinnegati c’ era anche Salah, messo all’ angolo da Mou che a suo tempo affermò che non sarebbe servito a nulla al Chelsea. Oddio, non è che le cose siano cambiate molto, visto che ultimamente – stuzzicato da un giornalista inglese – Josè ha detto che comunque la serie A è meno competitiva della Premier. Ma Salah ha deciso di lasciar perdere (un suo velenoso commento contro Mourinho è durato lo spazio di 5 minuti) perché la sua piccola rivincita a Roma se l’ è presa.