Allegri-Adani, lite anche un anno fa. Sempre dopo Inter-Juventus

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 aprile 2019 17:36 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 17:36
Allegri-Adani, lite anche un anno fa. Sempre dopo Inter-Juventus

Allegri-Adani, lite anche un anno fa. Sempre dopo Inter-Juventus (fermo immagine Sky Sport da YouTube)

MILANO – Non è la prima volta che Massimiliano Allegri e Daniele Adani litigano in accesi post partita su Sky Sport. Ieri i due si sono scontrati su un tema che fu oggetto di litigio anche dopo Inter-Juventus dello scorso anno (qui il video con il litigio di ieri). In entrambi i casi, Adani aveva criticato il modo di giocare della Juventus facendo infuriare Allegri in totale disaccordo con le disamine dell’ex calciatore dell’Inter che ora è un opinionista di Sky Sport.

Allegri-Adani litigano sempre dopo Inter-Juventus, sempre per lo stesso motivo…

Ieri Allegri ha cercato di zittire Adani: “Fare l’allenatore non è teoria, non è sedersi a tavolino a fare tattiche. Zitto che ora parlo io. Io ho vinto 6 Scudetti consecutivi, tu leggi leggi ma non sai nulla di pratico, non capisci nulla”. Pronta la replica di Adani: “Zitto lo dici a tuo fratello…”. A quel punto Allegri si è tolto il microfono e ha abbandonato l’intervista.

Nel momento in cui Allegri ha abbandonato l’intervista, Adani ha ricordato il loro precedente di un anno fa, sempre dopo Inter-Juventus del 28 aprile, finita 3-2 per i bianconeri con l’Inter che ha chiuso la partita in dieci uomini per l’espulsione di Vecino al 18′.

Anche un anno fa Daniele Adani aveva criticato aspramente il gioco di Allegri, ritenuto poco spettacolare. Per tutta risposta, Massimiliano Allegri aveva tirato in ballo il gioco del basket ed aveva asserito la superiorità della tecnica sugli schemi. Poi Allegri aveva abbandonato l’intervista esclamando: “Continuate con la vostra teoria che fate bene…”. Adani aveva replicato che non si trattava di schemi, bensì di idee, facendo intendere che Allegri ne avesse poche.

Il video da YouTube con il litigio tra Massimiliano Allegri e Daniele Adani dopo la vittoria della Juventus sull’Inter (3-2) di un anno fa. Successo chiave per la conquista dello scudetto sul Napoli di Maurizio Sarri.