Juventus, addio Triplete: l’Atalanta la schianta per 3-0 e vola in semifinale di Coppa Italia

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Gennaio 2019 22:42 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2019 9:48

BERGAMO – Coppa Italia, quarti di finale. Atalanta-Juventus 3-0, gol: Castagne 37′, Duvan Zapata 39′ e 85′. Atalanta stratosferica. La squadra allenata da Gasperini, che aveva già messo in difficoltà la Juve in campionato con il 2-2 di Bergamo, ha dominato e vinto per 3-0 contro i bianconeri conquistando la qualificazione alla semifinale di Coppa Italia dove affronterà la Fiorentina che poche ore prima ha umiliato la Roma con il punteggio di 7-1.

Con questa batosta, sfuma il sogno triplete della Juventus che adesso è più che altro un incubo perché non si concretizza mai. Questa eliminazione pesa come un macigno su un club che in Italia è abituato a vincere sempre. Da qui l’espulsione di Allegri per proteste dopo il 2-0 dell’Atalanta. Allegri si lamentava di un presunto fallo di Freuler su Dybala nell’azione del 2-0 dell’Atalanta. Il tecnico della Juve è uscito dal campo gettando a terra la giacca e gridando: “Vergogna…Vergogna!”. 

Nemmeno l’arrivo di Cristiano Ronaldo   ha reso possibile la tripletta scudetto, Champions League e Coppa Italia. Anzi, rispetto alle scorse stagioni, la Juventus ha fallito l’obiettivo Coppa Italia. Sulla prestazione della Juventus, ha pesato come un macigno l’infortunio di Chiellini sul punteggio di zero a zero. Dopo la sua uscita dal campo, la Juventus ha dovuto schierare una coppia di centrali inedita. Accanto a Rugani, che solitamente è una riserva, ha giocato De Sciglio, che di ruolo fa il terzino. Proprio loro due hanno commesso errori gravissimi, addirittura comico quello di De Sciglio sul terzo gol della Dea. L’Atalanta, che è ancora in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League, si è imposta grazie alla doppietta del solito Duvan Zapata, che aveva rifilato due gol ai bianconeri anche in campionato, ed alla marcatura di Castagne. 

Atalanta-Juventus 3-0, gli highlights della partita

90′ E’ finita, l’Atalanta ha vinto contro la Juventus e si è qualificata per la semifinale di Coppa Italia dove affronterà la Fiorentina. I bergamaschi hanno vinto 3-0 grazie alla doppietta di Duvan Zapata e al gol di Castagne. Gara da dimenticare per i bianconeri. 

85′ Terzo gol dell’Atalanta. Errore grave della Juventus in fase difensiva. De Sciglio si è fatto togliere la palla da Zapata che ha dribblato Szczesny e ha insaccato a porta vuota. 

45′ L’Atalanta ha chiuso il primo tempo sopra di due gol contro la Juventus. Sul risultato di zero a zero sono usciti per infortunio Ilicic, al suo posto è entrato in campo Pasalic, e Chiellini, al suo posto è entrato in campo Cancelo. La Juventus è stato costretta a schierare come centrali Rugani, che solitamente è una riserva, con De Sciglio, che è un terzino. L’Atalanta ha beneficiato di questo problema difensivo della Juventus e ha trovato il doppio vantaggio tra il 37′ ed il 39′ con Castagne e Zapata. Al 40′ è stato espulso Allegri perché sosteneva che il secondo gol dell’Atalanta era viziato in partenza da un presunto fallo di Freuler ai danni di Dybala. 

FORMAZIONI UFFICIALI

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri

Arbitro: Pasqua di Tivoli.