YouTube, Ausilio: “Icardi? Fascia da capitano tolta per motivi seri e validi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Febbraio 2019 22:58 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2019 22:58
YouTube, Ausilio: "Icardi? Fascia da capitano tolta per motivi seri e validi"

YouTube, Ausilio: “Icardi? Fascia da capitano tolta per motivi seri e validi”

VIENNA – Prima della partita di Europa League contro il Rapid, Ausilio ha spiegato i motivi che hanno portato l’Inter a togliere la fascia da capitano a Mauro Icardi per assegnarla al portiere Samir Handanovic.

“I motivi sono seri e validi. Icardi era tra i convocati poi c’è stata questa sua scelta e non è riferita a un infortunio”.   “Non so se potevamo farlo prima, nel calcio deve prevalere il noi prima dell’io. Ma quando queste situazioni creano imbarazzo bisogna prendere dei provvedimenti. Quello che può sembrare un passo indietro può essere un passo avanti per il club e la squadra”.

“Vogliamo lavorare al recupero del calciatore, non abbiamo mai messo in discussione l’Icardi calciatore. Ma come capitano ci sono delle responsabilità. Proseguiremo con il discorso del rinnovo. Non ci facciamo condizionare da questo problema, è un problema diverso. Non abbiamo ancora pensato a nessuna sospensione, da domani cominceremo a fare delle valutazioni. Al momento non abbiamo potuto affrontare l’argomento”.

Spalletti: “Icardi? Lautaro con palla addosso fa meglio”

Luciano Spalletti si coccola Lautaro Martinez, che ha risolto la partita contro il Rapid Vienna. “In questa vittoria c’è molto Lautaro. Sul gol ha riconquistato palla e tirato il rigore. Bisogna dirgli bravo. Aveva anche una responsabilità importante. Lui si trova bene in quel ruolo e ha fatto salire la squadra. Sa fare un po’ di tutto. Ora c’è da vedere se riuscirà a essere così forte dentro l’area come Icardi. Mauro è un rapace ma Lautaro con palla addosso fa meglio”.

Il tecnico nelle prossime ore rivedrà Icardi e bisognerà ricucire lo strappo culminato con il forfait dell’ex capitano. “Io farò come sempre, poi se c’è da discutere qualcosa a livello personale vedremo cosa verrà fuori. Lui sarà professionale”. Poi analizza la partita, non entusiasmante: “Erano importanti prestazione e risultato. Abbiamo trovato una squadra che sta bene in campo e ha gamba. Non siamo riusciti a trovare le imbucate sulla trequarti. Una prestazione non brillante per la qualità e la velocità nel costruire le trame”.