Bakayoko-Gattuso, lite in panchina durante Milan-Bologna. Il centrocampista si è rifiutato di entrare

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 6 Maggio 2019 21:08 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2019 21:28
Bakayoko-Gattuso, lite in panchina durante Milan-Bologna. Il centrocampista si è rifiutato di entrare

Bakayoko-Gattuso, lite in panchina durante Milan-Bologna. Il centrocampista si è rifiutato di entrare (fermo immagine Sky Sport)

MILANO – Caso Bakayoko senza fine. Dal ritardo di oltre un’ora all’allenamento del primo maggio, al ritiro punitivo, al grande rifiuto di stasera quando, durante Milan-Bologna, non è voluto entrare in campo al posto dell’infortunato Biglia perché non riteneva di essere pronto. A quel punto Gattuso lo ha affrontato a muso duro e tra i due sono volate parole grosse. Questa lite, probabilmente mette fine all’esperienza in rossonero dell’ex centrocampista del Chelsea. 

Bakayoko: il ritardo, le scuse durante il ritiro punitivo. Poi la lite con Gattuso durante Milan-Bologna.

Il centrocampista del Milan è arrivato in ritardo, di oltre un’ora, all’allenamento dei rossoneri del primo maggio. Dopo questo suo ritardo, Gattuso ha deciso di spedire la squadra in ritiro punitivo. 

All’inizio del ritiro punitivo del Milan, Tiemoué Bakayoko ha chiesto scusa alla squadra per il ritardo di circa un’ora   che ha fatto perdere la pazienza a Rino Gattuso portandolo a condividere con la società la decisione di tenere tutti a Milanello cinque giorni, fino alla partita   contro il Bologna.

Il mea culpa pronunciato dal francese prima dell’allenamento è stato apprezzato da compagni, allenatore e società, come filtra da Casa Milan, dove si sottolinea che la squadra ha compreso la serietà del momento e l’importanza di utilizzare il ritiro per compattarsi in vista delle ultime quattro giornate utili a conquistare la qualificazione alla Champions League.

Insomma sembrava tutto risolto fino a pochi minuti fa. Al 25′, Lucas Biglia si è fatto male durante Milan-Bologna ed è stato costretto alla sostituzione. Gattuso voleva inserire Bakayoko ma il mediano si è praticamente rifiutato di entrare in campo dicendo di non essere ancora pronto. A quel punto, Gattuso e Bakayoko hanno litigato in panchina ed il tecnico calabrese ha deciso di gettare nella mischia Josè Mauri, calciatore che invece è entrato subito in campo senza fare storie. Stando a quanto emerso dalle riprese delle telecamere di Sky Sport, Bakayoko avrebbe detto a Gattuso: “Fuck off man”, il tecnico gli avrebbe risposto a muso duro: “Ci vediamo dopo…”. 

Il video da YouTube con la lite tra Gattuso e Bakayoko nella panchina del Milan. Il calciatore si è rifiutato di entrare. Gattuso si è infuriato e ha fatto entrare in campo José Mauri al posto dell’infortunato Biglia.