Inter eliminata dall’Europa League, Eintracht ai quarti: decisivo svarione di de Vrij

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 marzo 2019 22:48 | Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2019 22:52
YouTube, Inter-Eintracht 0-1: highlights, Jovic video gol

Inter-Eintracht, Jovic esulta dopo il gol a San Siro

MILANO – Europa League, ritorno degli ottavi di finale. Inter-Eintracht Francoforte 0-1 (andata 0-0), gol: Jovic al 6′.

Dopo le eliminazioni da Champions League e Coppa Italia, l’Inter è uscito di scena anche in Europa League. L’Eintracht si è qualificato ai quarti di finale grazie ad uno svarione difensivo di de Vrij finalizzato al meglio da Jovic. Dopo il fischio finale, è partita la festa dei quindicimila tedeschi che hanno invaso Milano e San Siro al seguito della loro squadra del cuore. All’Inter non mancano le attenuanti perché si è presentata alla partita senza gli squalificati Asamoah e Lautaro, senza gli indisponibili Icardi, Miranda e  Nainggolan e senza i fuori lista Gagliardini, Dalbert e Joao Mario. Per questo motivo, nel finale di partita Spalletti ha inserito anche i giovani Esposito e Merola alla ricerca disperata dei gol qualificazione che non sono mai arrivati. Adesso all’Inter resta solamente la corsa ai primi quattro posti in campionato per partecipare alla prossima Champions League. 

Partenza veemente dell’Eintracht Francoforte. Al 3′, i tedeschi hanno sfiorato il vantaggio con Haller. La sua conclusione a botta sicura è stata deviata sulla traversa da un miracolo di Samir Handanovic. Al 6′, tre minuti dopo, Jovic ha portato in vantaggio i tedeschi grazie ad uno svarione di Stefan de Vrij. Il difensore olandese ha sbagliato un retropassaggio di testa e ha lanciato a rete Jovic. L’attaccante dell’Eintracht ha ringraziato e ha battuto agevolmente Samir Handanovic con un pallonetto perfetto. L’Eintracht ha chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol sull’Inter. Ai nerazzurri ha detto anche bene perché i tedeschi hanno colpito una traversa e si sono divorati altre comode occasioni da gol.

Al 65′, l’attaccante dell’Eintracht Haller va al tiro da posizione defilata, sinistro destinato al primo palo sul quale fa buona guardia Handanovic. Al 71′, l’Inter ha sfiorato il gol del pareggio con una iniziativa offensiva di Milan Skriniar. Rasoterra dello slovacco dal limite dell’area, pallone deviato che sfiora il palo alla destra di Trapp. Spalletti ha tentato il tutto per tutto inserendo i giovani Esposito e Merola ma il risultato non è cambiato ed i nerazzurri sono stati eliminati dall’Europa League. 

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Cedric; Vecino, Borja Valero; Candreva, Politano, Perisic; Keita. All. Spalletti

EINTRACHT (3-4-1-2): Trapp; Hasebe, Hinteregger, N’Dicka; Da Costa, Rode, Willems, Kostic; Gacinovic; Haller, Jovic. All. Hütter

Inter-Eintracht 0-1, gli highlights della partita di Europa League